Elezioni 2017 in Cile, al ballottaggio vince Pinera

Il miliardario cileno Sebastian Pinera diventerà di nuovo presidente del Cile nel 2018. E’ quanto emerge a scrutinio quasi completo dopo il ballottaggio che si è svolto domenica: le autorità elettorali hanno reso noto che il 68enne conservatore, che in precedenza aveva amministrato la nazione sudamericana dal 2010 al 2014, ha raccolto il 55 per cento delle preferenze, quando era stato scrutinato il 98 per cento delle schede.

Il suo rivale di sinistra Alejandro Guillier, presentatore tv di 64 anni diventato senatore e candidatosi come indipendente, ha riconosciuto la sconfitta dopo essersi fermato al 45 per cento. Guillier era sostenuto dalla presidente uscente, Michelle Bachelet.

Pinera, un ricco uomo d'affari, aveva vinto il primo turno con un risultato al di sotto delle aspettative ma con largo margine rispetto agli avversari, ben 8. Gli osservatori ritenevano che il ballottaggio non sarebbe stato una passeggiata, anzi un serrato testa e testa, parlando addirittura di "esito tra i più incerti del secolo".