Papa Francesco

266esimo papa della Chiesa cattolica, l'argentino Jorge Mario Bergoglio, classe 1936, è stato eletto al quinto scrutinio del conclave, il 13 marzo 2013. E' succeduto a Benedetto XVI, Joseph Ratzinger, unico papa ad aver abdicato nell'era moderna. Gesuita, arcivescovo di Buenos Aires, è il primo papa sudamericano della storia. Si è presentato alla loggia di San Pietro, subito dopo l'elezione, con un discorso molto umile – dell'umiltà ha fatto un vero e proprio cavallo di battaglia – e con una battuta sul lungo viaggio che ha intrapreso per arrivare fino a Roma. Il suo primo approccio davanti alla folla festante in piazza San Pietro è stato, appunto, all'insegna della modestia e dell'informalità.Ci sono alcune ombre sul suo passato. Ombre che riguardano il rapporto del gesuita Jorge Bergoglio con la dittatura argentina di Jorge Videla.L'elezione di Bergoglio, che era il "concorrente" diretto di Joseph Ratzinger nel Conclave del 2005, è avvenuta il 13 marzo 2013, al quinto scrutinio.Ha scelto il nome di Francesco.