Silvio Berlusconi

Sivio Berlusconi, classe 1936, non ha bisogno di molte presentazioni. Imprenditore tra i più noti della storia repubblicana, dal 1994 è anche il più importante uomo politico italiano: presidente del Consiglio per quattro volte, vincitore di tre elezioni come leader della coalizione di centrodestra, deputato dal '94 al 2013 e successivamente senatore. E' uno dei dieci uomini più ricchi d'Italia, con un patrimonio personale stimato in oltre sei miliardi di euro.

L'inizio della sua esperienza politica può essere fatto risalire alla dichiarazione del novembre 1993 su chi, tra Fini e Rutelli, fosse il candidato più adatto a essere sindaco di Roma: "Se fossi chiamato a scegliere il sindaco di Roma non avrei un attimo d'esitazione: sceglierei Fini, perché è l'esponente che raggruppa quell'area moderata che se unita può garantire uno sviluppo del Paese".

Da allora il Berlusconi politico ha vissuto una carriera di altissimi e bassissimi, ma soprattutto è stato ed è ancora, al centro di una serie infinita di procedimenti giudiziari. Solo nel 2013, a diciannove anni dalla "discesa in campo" è arrivata la prima condanna: quattro anni di carcere (di cui tre indultati) per frode fiscale nel processo sui diritti tv Mediaset.

Dopo la caduta del suo ultimo governo nel 2011, Berlusconi ha abbandonato le scene per un anno, per poi tornare e ottenere quasi un terzo delle preferenze alle elezioni politiche del 2013. Si è mantenuto a lato dell'esecutivo di larghe intese Pd-Pdl, continuando a dettare l'agenda politica.

La pervasività di Silvio Berlusconi nelle vite degli italiani ha pochi eguali: con il possesso di tre reti televisive nazionali e la presidenza del Milan ha imposto la sua presenza quotidiana già dagli anni '80. L'entrata in politica ha chiuso il cerchio.

Se le luci dei riflettori puntati sulla figura sono potentissime, sono specularmente tenebrose le ombre della sua storia personale. Tra quelle che fanciullescamente possiamo definire le sue principali "magagne" si segnalano: la partecipazione alla loggia massonica P2, gli acclarati favori ottenuti dai governi presieduti da Craxi (suo testimone di nozze), la corposissima lista di leggi "ad personam" che lo hanno più o meno direttamente tenuto lontano dalle aule dei tribunali in cui è ed è stato imputato, il conflitto d'interessi generato dalla sua ambigua posizione di presidente del Consiglio e titolare di concessioni radiotelevisive (oltre che di editore tra i più importanti del Paese) e, da ultimo, gli scandali sessuali legati alle "cene eleganti" di Arcore, sfociati nel processo Ruby, in cui Berlusconi è stato condannato in primo grado a sette anni di reclusione e interdizione perpetua dai pubblici uffici per sfruttamento della prostituzione minorile.

Inutile aggiungere che sua la biografia è in continuo divenire. D'altro canto parliamo di un uomo che una volta disse: "Mi spiace, non voglio parlare di me in terza persona ma molto spesso mi viene comodo. Questo però non significa nessuna aumentata considerazione di me stesso, anche perché più alta di così non potrebbe essere".

Berlusconi: "Governo ci porta verso la bancarotta, sarà un 2019 drammatico"

Silvio Berlusconi torna all’attacco del governo ed accusa Salvini di dover sottostare alla volontà del Movimento 5... Continua...

Europee, Berlusconi: "Serve alleanza tra popolari e sovranisti illuminati"

Il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi scrive una lettera al Corriere della Sera per invitare tutti gli italiani a... Continua...

Imane Fadil: i pm concedono altri 90 giorni per l'autopsia

Dopo aver concesso un mese di tempo al pool di consulenti, i pm hanno concesso altri 90 giorni per l’autopsia sul... Continua...

Berlusconi: "Gli italiani vivono un periodo di grandi preoccupazioni, dobbiamo uscirne presto"

Berlusconi spera in un nuovo inizio per il Paese: "Viviamo in un periodo di grandi preoccupazioni. Ne siamo consapevoli... Continua...

Berlusconi: "Caso Siri? Governo dilaniato, non si può continuare così"

Berlusconi sul caso Siri: "Ancora una volta sono venute allo scoperto le profonde, abissali differenze di un esecutivo... Continua...

Ruby Ter, Marysthell Polanco cambierà versione: "Dirò come sono andate le cose"

Marysthell Polanco, imputata nel processo Ruby Ter insieme a Silvio Berlusconi e altre 26 persone, rivela alla stampa di... Continua...

Caso Ruby, Emilio Fede dopo la condanna: "Chiederò la grazia a Mattarella"

L'ex direttore del TG4 Emilio Fede, condannato in via definitiva a 4 anni e 7 mesi di carcere, sta valutando la... Continua...

Marina Berlusconi: "Questo è il governo della decrescita"

La presidente di Mondadori Marina Berlusconi difende l'ostinazione del padre Silvio nel voler rimanere in politica e... Continua...

Caso Ruby, Emilio Fede non andrà in carcere

L'ex direttore del TG4 Emilio Fede potrà evitare il carcere e scontare ai domiciliari la prima parte della condanna del... Continua...

Ruby bis: Emilio Fede e Nicole Minetti condannati in via definitiva

La quarta sezione penale della Cassazione ha dichiarato inammissibili i ricorsi di Emilio Fede e Nicole Minetti,... Continua...