Tassa patrimoniale 2011, e se arrivasse a metà agosto?

giuliano amato tassa patrimonialeNon è da poco che si parla di un ritorno di una tassa patrimoniale una tantum. Per prima cosa, di che si tratta? Una imposta patrimoniale è una tassa che non pesca nel reddito, ma nel patrimonio. Per esempio sui depositi bancari, come accadde con la storica patrimoniale del 1992. Un sacrificio - il sei per mille - dei contribuenti che permise all'Italia di non andare in bancarotta e "sanare" temporaneamente le casse dello Stato.

È una misura che nella versione ventilata da Giuliano Amato nel gennaio scorso, vedeva tendenzialmente contrario il centro destra, mentre il centro sinistra era con molti se e molti ma favorevole. Amato è tornato alla carica nei giorni scorsi. Oggi leggo sul Foglio che le cose sono cambiate - proprio come lo scenario, rispetto al gennaio scorso: salvataggio greco in primis - e starebbe nascendo un "partito dell'extratassa"

nonostante il fatto che il salvataggio della Grecia avrebbe dovuto contenere il rischio contagio, che gli stress test abbiano promosso le nostre cinque maggiori banche, e che l’esposizione in titoli ellenici sia minima. Un labirinto nel quale trovano terreno fertile le ipotesi di soluzioni draconiane, a cominciare dalla patrimoniale. L’ha rilanciata Amato sul Corriere della Sera: “Se un’imposta sulla ricchezza una tantum può abbattere il nostro debito per qualche decina di punti e tranquillizzare i mercati, non possiamo sottrarci”. A dicembre l’ex premier, ex ministro del Tesoro ed ex uomo forte socialista propose un prelievo del 30 per cento sui patrimoni di quel terzo di contribuenti più abbiente (una cifra pari quasi a due volte il pil). Il fronte patrimonialista rialza quindi la testa

Girano voci che danno la patrimoniale come in arrivo...

Forse anche in agosto, magari mentre gli italiani sono un po' distratti e in vacanza. Vedremo. Intanto sulla patrimoniale c'è chi ha le idee chiare. Lo ha spiegato Alberto Mingardi dell'Istituto Bruno Leoni, la patrimoniale si farà

Io sono convinto che, purtroppo, si arriverà alla confisca, cioè alla patrimoniale, non perché sia una soluzione giusta, e men che meno perché si tratti di una soluzione “equa”. Ci si arriverà semplicemente perché la nostra classe politica sta perdendo tutte le occasioni che le vengono presentate per riformare l’Italia. Ci si arriverà perché spremere gli italiani come limoni è l’alternativa più “economica”, dal punto di vista dell’elaborazione intellettuale: non serve sforzarsi, non serve avere un’idea di che cosa deve e che cosa non deve fare lo Stato, non serve immaginare soluzioni.

Sempre a proposito di questa patrimoniale, c'è un ottimo pezzo de La Stampa di alcuni mesi fa che spiega nel dettaglio le proposte per questo prelievo fiscale straordinario:


Quali sono le proposte avanzate?
Le ricette proposte sono molte. Il presidente di Assonime (l’Associazione delle società per azioni) Luigi Abete propone ad esempio di tassare dello 0,1% tutti i patrimoni: poiché le stime della Banca d’Italia dicono che la ricchezza complessiva è di poco inferiore ai novemila miliardi di euro, in questo modo si potrebbe produrre un gettito annuo di circa nove miliardi. Giuliano Amato propone una tassa di circa 30mila euro per il terzo di italiani più ricchi, Pellegrino Capaldo immagina un’imposta sulle plusvalenze immobiliari compresa fra il 5 e il 20%.


Ma in queste proposte, spiega sempre Alessandro Barbera sul quotidiano torinese, c'è un enorme punto debole. Colpiscono solo il patrimonio "visibile", non i capitali all'estero per esempio. E i veri super ricchi, di solito non tengono il conto nella filiale sotto casa.

Poiché viene applicata sul patrimonio «visibile», finisce per colpire il ceto medio-alto più dei grandi ricchi, ovvero coloro che i propri patrimoni li possono intestare in capo a società costituite all’estero o in paradisi fiscali. Anche per questo è una tassa che può spingere alcuni ad accumulare patrimoni fuori del confini nazionali e di conseguenza deprimere gli investimenti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 43 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO