I processi bloccati dal decreto salva Berlusconi: Oil for Food, G8 e Cirio (e Parmalat)


Come se non bastassero le perplessità di Emma Marcegaglia - di cui si parla su 02blog - che hanno fatto slittare l'approvazione della class action, le nuove norme salva premier porteranno al blocco di molti processi. Quali? Quello dello scandalo Oil for Food, di cui potete leggere qualcosa in un interessante pezzo di archivio del Corriere, dal titolo eloquente:"Tangenti al regime di Saddam, ecco le prove". E di mezzo c'è governator, Roberto Formigoni.

Poi quella sciocchezzuola del G8, dove con ogni probabilità verranno sospesi i procedimenti per le macellerie messicane della Diaz e della caserma Bolzaneto. Macellerie messicane definite tali da Michelangelo Fournier, non esattamente un hippie strafatto che durante una serata ti chiede se hai un posto dove cucinare in cambio di un pò di Lsd.

Dulcis in fundo, il crack Cirio - ah già, la class action contro la Parmalat ci aveva pensato la Marcegaglia con le sue perplessità a stopparla - dove sono imputati pesi massimi come Cragnotti, Geronzi e Fiorani. Sul link trovate un pdf che riassume molto bene la vicenda.

  • shares
  • +1
  • Mail
42 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO