Chi sono i quattro senatori a vita nominati da Napolitano

Si tratta del direttore d'orchestra Claudio Abbado, l'architetto Renzo Piano, il fisico nucleare Carlo Rubbia e la neurobiologa del San Raffaele Elena Cattaneo.

La notizia che Giorgio Napolitano fosse in procinto di nominare nuovi senatori a vita era nell'aria da tempo, e addirittura era circolata la voce che tra questi ci sarebbe stato Gianni Letta. Così non è, i quattro sono invece il direttore d'orchestra Claudio Abbado, l'architetto Renzo Piano, il fisico nucleare Carlo Rubbia e la neurobiologa del San Raffaele Elena Cattaneo.

Personalità delle arti e della scienza come è d'abitudine in questo campo e che "hanno illustrato la Patria per altissimi meriti nel campo scientifico, artistico e sociale". Già arrivata la controfirma di Enrico Letta.

Queste le parole del Capo dello Stato: "E' anche per dare un segno di serena continuità istituzionale che ho ritenuto di dover colmare i vuoti tristemente determinatisi, nel breve giro di un anno, nelle fila dei senatori a vita di nomina presidenziale. Sempre convinto delle ragioni che indussero i padri costituenti a prevedere quella speciale presenza nel Senato della Repubblica e ad attribuire quella facoltà al Presidente della Repubblica, ho raccolto elementi di giudizio e compiuto passi discreti per attribuire i quattro seggi di senatore a vita rimasti vacanti".

Chi è Claudio Abbado. Direttore d'orchestra nato nel 1933 e diplomato al Conservatorio di Milano. Ha guidato alcune tra le più grandi orchestre del mondo, tra cui il Teatro alla Scala e i Berliner Philharmoniker. Si è dedicato alla divulgazione musicale e ha creato nuove orchestre in grado di valorizzare i giovani talenti: European Union Youth Orchestra, la Chamber Orchestra of Europe, la Mahler Chamber Orchestra, la Orchestra Mozart.

Chi è Carlo Rubbia. Fisico nucleare nato nel 1934, laureato alla Normale di Pisa e dottorato alla Columbia University. Dal 1961 è ricercatore al Cern di cui è stato direttore generale per cinque anni (1989-1993). Professore di fisica alla Harvard University per quasi vent'anni, ha conquistato il premio Nobel nel 1984 per la scoperta delle particelle W e Z.

Chi è Renzo Piano. Nato nel 1937, laureato al Politecnico di Milano nel 1964. Architetto di fama mondiale autore di alcuni dei più importanti progetti degli ultimi decenni, tra cui il Centro Culturale Georges Pompidou a Parigi, l'aeroporto Kansai in Giappone, l'auditorium Parco della Musica a Roma, il museo dell'Art Institute a Chicago, il nuovo Campus della Columbia University a New York.

Chi è Elena Cattaneo. Neurobiologa classe 1962 (e quindi decisamente più giovane dei suoi "colleghi a vita"), Elena Cattaneo si è laureata in Farmacia all'Università di Milano dove ha conseguito il dottorato e in cui insegna dal 2003. È stata ricercatrice al MIT di Boston dove ha lavorato sulle cellule staminali cerebrali. Al suo ritorno in Italia ha fondato il Laboratorio di Biologia delle cellule staminali e Farmacologia delle malattie neurodegenerative del Dipartimento di bioscienze dell'Università di Milano.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO