Mastrapasqua. Letta: «Pronto ddl contro i doppi incarichi»

Il presidente dell'Inps, collezionista di poltrone, è indagato



Il governo è deciso a risolvere la grana della presidenza Inps, dopo l'inchiesta che ha coinvolto il suo presidente Antonio Mastrapasqua e soprattutto ne ha messo in evidenza (per l'ennesima volta, a dire il vero) l'impressionante quantità di ruoli ricoperti contemporaneamente. Dopo giorni di moral suasion per arrivare alle dimissioni del presidente Inps, oggi dopo il Cdm il premier Letta ha annunciato un disegno di legge ad hoc

Presentiamo oggi un disegno di legge con procedura di urgenza alle Camere che indica che per il governo il presidente di un ente pubblico nazionale deve essere fatto in esclusiva e non in regime di conflitto di interessi



Mastrapasqua, presidente dell'Inps dal 2008 su nomina del governo Berlusconi (era un fedelissimo di Gianni Letta), è a oggi titolare di 25 poltrone – e altrettanti stipendi. Nelle scorse settimane i giornali si sono divertiti a elencarle: oltre alla presidenza dell'Inps e alla vicepresidenza di Equitalia, è presidente di Idea Fimit, la più grande società immobiliare italiana, accusata di essere stata al centro di molteplici scandali, direttore dell’Ospedale israelitico di Roma – e in questa qualità è indagato –, amministratore unico della Litorale spa, azienda per lo sviluppo economico turistico e occupazionale del litorale laziale, più una serie infinita di partecipazioni in collegi sindacali e consigli di amministrazione.

Il presidente del Consiglio ha sottolineato che la presidenza dell’Inps deve essere un incarico “da svolgere in esclusività, e presto su questo tema il governo incontrerà le parti sociali”.

Già durante il governo Monti, Elsa Fornero cercò di sostituirlo alla guida dell'Inps, in uno scambio di accuse reciproche sullo scandalo esodati, ma la poltrona di Mastrapasqua sembrava inattaccabile. Ora forse ci sarà bisogno di una nuova legge, anche se evidentemente la speranza del governo è che basti l'annuncio a convincere il manager a fare un passo indietro. Anche perché, se davvero passare una legge contro i doppi incarichi, non sarebbe solo Mastrapasqua a tremare.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO