Alfano si scaglia contro Berlusconi: "Irriconoscibile e circondato da inutili idioti"

"Inutili idioti, inutili idioti, inutili idioti". Ripetuto tre volte. Il leader del Nuovo Centrodestra si scaglia contro i falchi del Cavaliere.

Angelino Alfano non ha preso bene le parole che Silvio Berlusconi ha pronunciato sabato nel comizio per le elezioni regionali in Sardegna. E si è premurato di farsi sentire a voce alta durante la convention degli amministratori del Nuovo centro destra a Roma: "Per la prima volta sabato scorso in Sardegna ho sentito Silvio Berlusconi irriconoscibile ai miei occhi, per la rabbia e il rancore che mai hanno caratterizzato il Silvio Berlusconi che abbiamo conosciuto".

Questo il preambolo, per poi passare all'affondo più pesante, non nei confronti del Cavaliere, ma dei suoi fedelissimi: "Ci siamo sentiti davvero distanti da Forza Italia, dal suo modo di concepire la politica e dalla violenza nel trattare. Silvio Berlusconi si è circondato in questi anni di troppi idioti inutili. Di inutili idioti, inutili idioti. A questi comunichiamo da oggi che migliaia di donne e uomini eletti con le preferenze nelle amministrazioni saranno per strada a spiegare che sono stati degli inutili idioti che hanno rovinato il sogno di Berlusconi. Il Ncd farà la rivoluzione liberale".

"Inutili idioti", ripetuto più e più volte. Un po' per far passare il messaggio, un po' per essere sicuro che non si stesse confondendo con il più d'uso "utili idioti". Insulto doppio insomma. Alfano ha poi parlato anche del governo Renzi che nascerà, spiegando come l'Ncd è indispensabile a questo, e che l'appoggio arriverà se il programma non sarà di sinistra, se non ci sarà Vendola. Se così sarà, "non saremo riformatori, ma saremo rivoluzionari".

A tenere banco, però, sono gli attacchi contro Berlusconi e i suoi. E i falchi di Forza Italia reagiscono subito: "Sono stupefatta e lasciatemi dire anche disgustata, nell'ascoltare Angelino Alfano tira fuori la sua vera essenza, i suoi veri sentimenti di livore, rancore e ingratitudine nei confronti di tutti e in particolare di Silvio Berlusconi già manifestati all'epoca delle primarie. Salvo poi fare velocemente marcia indietro per opportunismo e convenienza", queste le parole di Michaela Biancofiore. E l'alleanza tra Ncd e Forza Italia che fine fa?

Angelino Alfano

  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO