Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale: oggi e domani il primo congresso di Fiuggi

L'assemblea del primo congresso della nuova AN ratificherà i risultati delle primarie del 22 e 23 febbraio

Un ritorno al passato con uno sguardo lanciato verso il futuro: giurano di essere pronti a tutto ma di non pensarci oggi i militanti di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale che oggi confluiranno da tutta Italia verso Fiuggi, in occasione del primo congresso nazionale della nuova Alleanza Nazionale.

"In nome del popolo sovrano", questo lo slogan scelto per l'evento che si terrà oggi, 8 marzo, e domani, 9 marzo: compito principale del congresso è ratificare i risultati delle primarie del 22 e 23 febbraio scorsi, che hanno incoronato Giorgia Meloni alla Presidenza di Fdi-An.

Il congresso, che si svolgerà presso il “PalaTerme Fiuggi”, aprirà i battenti sabato 8 marzo a partire dalle ore 10, con l’arrivo dei delegati provenienti da tutta Italia: alle 12 di sabato sarà Giorgia Meloni ad avviare ufficialmente, con la sua relazione introduttiva, i lavori del congresso, che proseguiranno per tutta la giornata con gli interventi dei partecipanti.
Ai partecipanti al congresso è stato chiesto un parere su dieci temi caldi al centro dell’opinione pubblica come permanenza nell’euro e rinegoziazione degli accordi europei, immigrazione, Equitalia, primarie del centrodestra e regolamentazione per legge della prostituzione.

L'evento sarà, in un certo senso, un vero e proprio ritorno alla storia, per amore di tutti i nostalgici: il ritorno ad Alleanza Nazionale, giunto non senza asprissime polemiche interne alla destra italiana e non senza qualche lacrimuccia del fu delfino di Giorgio Almirante, Gianfranco Fini.


E' lo stesso Fini che, circa un anno fa, dichiarò di essersi pentito dello scioglimento di Alleanza Nazionale di 15 anni fa, deciso per far confluire il partito erede della fiamma missina nel grande contenitore berlusconiano della Casa delle Libertà: un contenitore all'interno del quale si sono inseriti quasi tutti gli ex-An e dal quale non tutti loro hanno voluto uscire.

Su tutti viene in mente, ad esempio, il nome di Maurizio Gasparri, che da ex missino ed ex aennino si dimostra un berluscones fedele alla causa della nuova Forza Italia.

Ma se la rinascita di An non viene guardata con astio dai neo-berlusconiani, certamente le polemiche maggiori arrivano dall'ala destra delle destra italiana: è Francesco Storace a dirsi contrario e, anzi, quasi sconvolto. La causa sul simbolo e sul nome, la Fondazione An, il patrimonio immobiliare ed economico e la storia politica di Alleanza Nazionale erano il grande obiettivo di Francesco Storace, che oramai da diversi mesi (per non dire un paio d'anni) tesse una tela fittissima per ricompattare l'intera destra italiana.

La porta in faccia sbattuta all'ex governatore della Regione Lazio da parte della Fondazione An ha infatti avviato una lunga trafila di polemiche sulle quali è intervenuta anche la stessa Giorgia Meloni, con una lettera aperta del 6 marzo scorso a Storace:

"Continui a scrivere della tua delusione per tutto quello che io e noi non avremmo fatto per dare una speranza alla destra italiana. Ma i fatti dicono un’altra cosa. [...] Non hai fatto mezzo passo in avanti per dimostrare che - al di là delle parole - tenevi davvero a ricomporre la destra. Ti sei limitato a scrivere efficaci testi su "Il Giornale d’Italia", a insultare su Twitter chiunque non fosse d’accordo con la tua linea (tanto perché accusi gli altri di non avere garbo), ma nulla di più. [...] Mai, Francesco, avete dato una disponibilità vera a fare un necessario pezzo di strada verso l’intesa e la riunificazione delle forze, in parallelo al cammino da noi realizzato."

Certamente non è questo il punto alla vicenda: in molti infatti guardano sopratutto alla Fondazione An ed al suo patrimonio, che non può non ingolosire il panorama della destra italiana (ci cadde persino il cognato di Gianfranco Fini).


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 30 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO