Ucraina: ora Putin si gioca il jolly della distensione

Putin ordina alla Duma di non usare la forza in Ucraina, mentre la fragile tregua a Kiev è spezzata dai separatisti che abbattono un elicottero militare ucraino.

Vladimir Putin si gioca il jolly della distensione nei rapporti Russia - Ucraina. Il presidente russo ha inviato al Consiglio della Federazione una lettera, dove si chiede al numero uno del Senato Valentina Matviyenko di presentare una mozione per respingere "l'uso delle forze armate della Federazione russa sul territorio dell'Ucraina" per difendere la lingua russa. Lo ha fatto sapere il portavoce Dmitry Peskov.

Secondo quest'ultimo, il fine è normalizzare la situazione nel Sudest dell'Ucraina per affrontare nel modo giusto la situazione nel summit a tre tra Russia, Ucraina e Unione Europea. Putin è partito poi per Vienna per una visita ufficiale. Poco prima che il numero uno del Cremlino inviasse la lettera, si era avuta notizia che i ribelli filorussi in Ucraina avevano abbattuto un elicottero militare, uccidendo tutte e nove le persone a bordo.

Se questa notizia sarà verificata e confermata, si tratterà della più grave violazione al cessate il fuoco temporaneo, concordato nei colloqui tra governo e ribelli appena 24 ore prima. Una tregua che sarebbe dovuta durare una settimana, secondo le intenzioni del presidente ucraino Petro Poroshenko. E che Putin, da Vienna, ha salutato così: "Bisogna prolungare il cessate il fuoco per arrivare a negoziati sostanziali".

Sempre dalla capitale austriaca, Putin ha promesso comunque di continuare a difendere le persone di etnia russa in Ucraina: "Ma spero che per questo non sia necessaria l'uso della forza. Voglio creare le condizioni di un processo pacifico. Ma non ci limiteremo a sorvegliare, reagiremo anche". Soddisfazione è stata espressa da Washington. Il portavoce Josh Earnest ha detto:

"Salutiamo davvero ogni iniziativa russa per mettere termine alla crisi ucraina, in particolare la decisione del presidente Putin di chiedere alla Duma di revocare la risoluzione che dà autorizzazione alle forze russe di intervenire in Ucraina. Allo stesso modo, salutiamo l'accordo dei separatisti per un cessate-il.fuoco e chiediamo che lo rispettino. E sosteniamo anche in ogni punto le dichiarazioni del presidente Putin sull'importante di un simile accordo".

Vladimir Putin

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO