Carta dei diritti in Internet - Trattamenti automatizzati

Il settimo punto della Carta dei diritti in Internet riguarda i trattamenti automatizzati.

07-trattamenti-automatizzati

Carta dei diritti in Internet - I trattamenti automatizzati sono oggetto del settimo punto della bozza della Carta dei diritti in Internet, conosciuta anche come la Costituzione di Internet, che è stata elaborata dalla Commissione della Camera dei Deputati costituita da dieci parlamentari e tredici esperti che non fanno parte del Parlamento.
Riportiamo il settimo punto così come lo troviamo per ora nella bozza:


    7. TRATTAMENTI AUTOMATIZZATI
    Nessun atto, provvedimento giudiziario o amministrativo, decisione comunque destinata ad incidere in maniera significativa nella sfera delle persone possono essere fondati unicamente su un trattamento automatizzato di dati personali volto a definire il profilo o la personalità dell’interessato.

Dal 27 ottobre 2014 questo, come gli altri 13 punti, sarà oggetto di consultazione pubblica e ogni cittadino potrà esprimere a riguardo la propria opinione.
Per come è scritto ora, il punto sui trattamenti automatizzati si preoccupa di tutelare i cittadini affinché non si possa fondare soltanto su un trattamento automatizzato di dati personali, raccolti al fine di di definire il profilo o la personalità dell'interessato, qualsiasi tipo di atto che possa incidere significativamente sulla vita delle persone, come provvedimenti giudiziari o amministrativi o anche qualsiasi altro tipo di decisione che possa avere conseguenze sulla vita dell'interessato.

Dunque, sebbene ormai il trattamento automatico dei dati personali sia sempre più diffuso su Internet per qualsiasi aspetto e su qualsiasi tipo di siti, dai social network ai siti di e-commerce, ai forum e così via, la Commissione parlamentare ritiene che debbano essere posti dei paletti e che per alcuni tipi di atti non si possa ricorrere in maniera esclusiva a questo tipo di trattamenti che peraltro sono spesso oggetto di discussione soprattutto per quanto riguarda il delicato tema della privacy. Nel punto 7 si specifica che tali atti non possono essere "fondati unicamente" sui trattamenti automatizzati, non escludendo quindi completamente il fatto che in ogni caso si possa anche usare questo metodo di raccolta ed elaborazione dei dati, ma tuttavia non può essere l'unico metodo e dunque ad esso occorrerebbe affiancarne un altro che però nella Carta non viene specificato. In effetti questo punto è uno dei meno approfonditi e sarà molto probabilmente rivisto in seguito alla consultazione pubblica.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO