Obama: “Basta alle donne pagate meno degli uomini”

A pochi giorni dalle elezioni di midterm, il presidente Usa ha impostato il suo discorso di fine settimana sull’equo trattamento delle lavoratrici

Le elezioni di midterm sono alle porte e il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, torna con la strategia propagandistica di sempre: promettere in attesa che l’erosione del tempo attenui le aspettative dei suoi connazionali. Nel tradizionale messaggio di fine settimana Obama ha strizzato l’occhio all’elettorato femminile:

Anche se siamo nel 2014, ci sono donne che ancora guadagnano meno degli uomini per fare lo stesso lavoro. E in questo Paese non ci possono essere cittadini e lavoratori di seconda classe,

ha detto il presidente aggiungendo come le donne debbano avere una paga equa e identiche possibilità di successo sul lavoro. Donne che, secondo quanto affermato dall’inquilino della Casa Bianca, “meritano di potersi mettere in aspettativa per prendersi cura dei nuovi figli, di un genitore malato, o prendersi di giorni di malattia”.

Obama ha anche citato i dati che confermano come la maggior parte dei lavoratori a basso salario siano donne: il presidente Usa ha puntato il dito contro il Congresso, “colpevole” di non avere varato, in sette anni, l’aumento del salario minimo a 10 dollari e 10 centesimi, un incremento del quale avrebbero beneficiato 28 milioni di lavoratori, in gran parte donne.

Dopo le promesse (non mantenute) agli ambientalisti e quelle (non ancora mantenute) agli immigrati, Obama decide di allargare il discorso all’elettorato femminile, quindi a un potenziale del 50% degli aventi diritto, quello che la versione parodistica e italiana di Obama, con tanto di maniche rimboccate, cerca di fare in Italia con lo specchio per le allodole del bonus bebè.

Accanto alle promesse Obama ha citato i fatti, i numeri dell’economia statunitense che negli ultimi 55 mesi ha creato 10,3 milioni di posti di lavoro e nell’ultimo semestre è tornata ai livelli del 2003. È questa la “dote” che Obama porta alle elezioni di midterm che martedì prossimo segneranno il giro di boa del suo secondo mandato presidenziale. E nella fabbrica del consenso il discorso sulla parità dei compensi potrebbe avere un peso determinante.

Obama Speaks At League Of Conservation Voters Capital Dinner

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO