Announo | Puntata 4 dicembre 2014

Announo: la puntata del 4 dicembre 2014


00.05 Finisce la puntata.
23.59 Storace: "Pignatone è un magistrato con un coraggio enorme. Faccio un appello: spero che acceleri al massimo, voglio sapere la verità". In onda i The Jackal.
23.56 Federica ricorda a Mirko che Casapound ha impedito ai bambini rom di andare a scuola. Replica: "Non è accaduto questo".
23.48 #stoconMIRKO vince.
23.48 Vauro si scusa con Storace, che gli stringe la mano: "La battuta che ho fatto era infelice e pesante, mi sento in dovere di scusarmi".
23.46 Abbate: "La mafia romana è gommosa, si trasforma, non riesci a vederla, ti respinge".
23.45 Maniaci: "Non ci fermiamo, andiamo avanti. Abbiamo il sostegno dei cittadini onesti".
23.42 In collegamento Pino Maniaci; ieri ha trovato i suoi cani impiccati.

Pino Maniaci

23.39 Storace insiste: "Se Alemanno delinque mica viene a dirlo a me". Poi cita il provvedimento del governo Renzi per il quale per i reati sotto i 5 anni non si va in galera.
23.36 Bonini: "Nel 2009 a casa di Cola, già militante della destra, si riuniscono il sindaco Alemanno, Riccardo Mancini, Guarguaglini e Testa".
23.35 Abbate: "La segretaria di Buzzi deteneva un libro nero, con i pagamenti di tangenti fatti da Buzzi ai politici".
23.29 L'ex poliziotto Piero Fierro: "Questa cosa ha favorito i narcotrafficanti. La prendo con ironia ma bisognerebbe scappare da sto Paese. Mafia e politica dividono lo stesso territorio: o si mettono d’accordo o si sparano. Avete sentito di qualche politico sparato? A Roma c’era Pippo Calò. Secondo voi una volta morto lui hanno tirato giù la saracinesca e scritto ‘chiuso per ferie’?".
23.22 In un servizio l'incontro di Stefano Maria Bianchi a Ostia con Gaetano Pascale, ex poliziotto squadra mobile di Roma.
23.21 Ecco Massimo Carminati, alla guida della smart. Appena visto l'operatore scappa. Poi viene arrestato.

restp carminati

23.15 La villa dove avrebbe vissuto Carminati è intestata al commercialista Marco Iannilli, coinvolto in passato nell’affaire Fastweb.

Marco Iannilli, commercialista

23.12 Le immagini di Massimo Carminati, 72 ore prima del suo arresto. Gli inviati di Announo sono a Sacrofano, paesino a nord di Roma.
23.06 Vauro parla di "bombe fasciste": "Lei chiede da politico alla politica di fare luce sui rapporti con la mafia?".

cene buzzi

23.05 Storace a Vauro: "I tuoi compagni mi hanno sparato, per poco mi uccidevano". Vauro: "La prossima volta dirò di mirare meglio".
23.03 Storace: "Quelli che indagano dicevano che non sapevano se ci fosse la mafia a Roma, come faccio a dirlo io? Io sono in consiglio regionale, ma non faccio l'investigatore".
22.59 Abbate: "È impossibile che Storace non sapesse". Storace replica: "Lui non ha mai fatto politica, non si rende conto di quello che dice". E ribadisce che non ha mai conosciuto Carminati.
22.58 Bianconi: "Questo pezzo di malavita ha condizionato i problemi della città. Riguarda soprattutto il malaffare economico"
22.52 Bonini: "Alemanno si sarà chiesto come sono stati spesi oltre 5 milioni di euro per un campo rom, che è una discarica umana in realtà?"
22.49 Mirko: "La mafia è mafia, non è nera, né rossa. Buzzi non era di sinistra?"
22.48 In collegamento Bonini de La Repubblica: "Questa mafia è nera, non rossa. Carminati è il pezzo peggiore della destra di questo Paese". Poi ricorda che Alemanno aveva come consigliere Riccardo Mancini, sodale di Carminati in gioventù.
22.46 La foto del ministro Poletti con Buzzi.

poletti a cena

22.41 Le ricostruzioni delle intercettazioni delle conversazioni tra Carminati e Salvatore Buzzi su Luca Odevaine (Pd), Alemanno e Marino.

buzzi

22.37 In un servizio il campo rom di Castel Romano, al centro dell’inchiesta Mafia Capitale.
22.27 Nuove vignette.

bda

dietroe

22.25 Abbate spiega: "Hanno cercato di agganciare con Marino, ma non ci sono riusciti. Poi gli fanno campagna elettorale contro e lo definiscono inaffidabile".
22.24 Storace: "Si racconta che la mafia è stata con Alemanno, non credo che se ne sia andata quando è arrivata Marino, no?".
22.23 Storace: "Voglio capire quanto millantato credito, quante chiacchiere c'è nelle intercettazioni".
22.22 Storace insiste raccontando il suo calvario con la giustizia. "Mi sono dimesso da ministro per un articolo di giornale".
22.20 Laura: "Ma non vi vergognate, siamo qui a parlare di collusione tra politica e mafia?" Storace: "Non devo vergognarmi di niente, la mia vita è specchiata. Lei si deve scusare e si deve vergognare".
22.18 Storace: "Secondo voi la mafia si intesta la Commissione trasparenza? Ma che state dicendo!".
22.17 Storace ad Abbate: "Lei fa imbrogli propagandistici. Perché insinua che Alemanno dica il falso su Carminati. E poi non potevo suggerire ad Alemanno chi nominare capo del gabinetto".
22.15 Abbate: "Come fa Alemanno a non conoscere Carminati? Se poi dovesse uscire che ha avuto un contatto diretto... chissà. Per ora non abbiamo le carte su Alemanno".
22.14 Abbate: "Le intercettazioni ambientali di Carminati e degli altri sono i loro principali accusatori".
22.10 Bertazzoni intervista Alemanno: "È inchiesta seria, io potevo non sapere. Ho sempre lottato contro la mafia. Carminati? Mai conosciuto". Ed ancora:

Gli appalti per l’emergenza nomadi li dava il prefetto come commissario del governo, non il Comune.

ALEMANNo la7

22.08 Bianconi: "Oggi sono i banditi che ordinano alcune cose ai politici, non più il contrario".
22.06 In collegamento Giovanni Bianconi de Il Corriere della Sera: "Nelle carte non si dice che Carminati e gli altri facciano parte della mafia, ma che usino metodi mafiosi".
22.05 Storace: "La gara mafiosa l'ho denunciata io per interrogazione. Zingaretti non se ne è accorto".
22.04 Storace: "Ho espresso pubblicamente dubbi sul fenomeno mafioso. C'è delinquenza enorme, bande in contrasto".
22.02 Storace: "Ho rivendicato l'amicizia con Alemanno e Gramazio. Mi sono schierato contro i poteri forti, ho avuto due processi per 7 anni".
22.01 Cecilia: "Il problema non è se la mafia è un po' più di destra o di sinistra, ma se vi siete accorti di questo e avete fatto finta di niente".
21.59 La ricostruzione dei colloqui tra Gramazio, Buzzi e Carminati. Elisa e Tommaso aprono il talk dei giovani.
21.55 L'intervista Luca Gramazio, Capogruppo di Forza Italia in Regione Lazio, indagato per associazione mafiosa. Si è dimesso oggi. Incontrò, con il padre, ex senatore An, Carminati in un ristorante.

Luca Gramazio

21.52 In onda la ricostruzione del dialogo tra Carminati e il suo braccio destro Riccardo Brugia.
21.44 Vignette di Vauro e Vincino.

campidoglio

21.42 Zingaretti ricorda ci aver presentato un'interrogazione sul bando sul quale adesso si sta indagando. Poi invita a non generalizzare sulla mafia a destra.
21.41 In studio anche Francesco Storace de La Destra: "Oggi Roma è governata dalla sinistra, da un anno e mezzo. E non si è accorta di Mafia Capitale". Poi precisa di essere cresciuto col mito di Almirante e non di Carminati.
21.37 Abbate: "Massimo Carminati comandava una grossa fetta di Roma, faceva da collante con gli altri clan. Il fatto di aver perso un occhio lo ha fatto diventare un mito".

massimo carminati

21.35 Abbate è da 7 anni sotto scorta. Recentemente un auto ha speronato la macchina sulla quale viaggiava: "Non so se coincidente con il mio lavoro, ci sono indagini in corso. Non so se altri episodi che hanno preceduto questo sono coincidenti con quelli che ho chiamato 4 re di Roma. So che quando l'Espresso ha raccontato i 4 di Roma, con le loro facce, in queste famiglie hanno iniziato a chiedersi cosa stesse accadendo".

lirior ar

21.32 Lirio Abbate: "La mafia a Roma c'è, bastava andare nel centro storico. La mafia la riconosci dal fatto che ogni volta che nominavi Carminati la gente aveva paura".
21.31 Er Pantera, dopo aver fumato cocaina: "Le guardie sono ammanicate con gli spacciatori. La cocaina arriva dappertutto, qui la cacciano fuori con la pala".

fumarla

21.28 Le telecamere entrano a casa di er Pantera, un vecchio attrezzo della criminalità romana, dove i giovani vanno a fumare cocaina e a sentire vecchie storie di mala.

cocaina

21.21 In onda il reportage sulla cupola mafiosa a Roma:

Che ti pensi, che Roma è addormentata? I vecchi saranno tutti in carcere, ma basta che mandano un telegramma e riparte tutto!

21.17 Santoro chiosa: "Alemanno gli ha messi in dei ghetti, ma al contrario di Hitler non li ha sterilizzati. Voi vi illudete di fare degli zingari un popolo stanziale e controllarli con i vigilantes. Se aveste fatto agire uomini della levatura di Carminati avrebbe creato campi di nuova generazione, garantendo una soluzione finale. Solo separando il bene dal male geneticamente possiamo aprire le porte al futuro, non scoraggiatevi il lavoro rende liberi, buon lavoro".

MICHLEE

21.15 Santoro: "Prima di intervenire sugli ebrei è necessario agire sui disabili e gli zingari. Bisogna razionare il cibo e valutare quanti sacrificarne. Così dovreste fare con i vecchi. I vecchi costano troppo al sistema pensionistico e impediscono lo sviluppo delle nuove generazione. Come gli ebrei così gli zingari esportano male ovunque".
21.13 Santoro:

Buonasera italiani sono quasi due secoli che scienziati come me, lavorano per dire cosa che voi state pensando adesso. Il cervello è più grande negli uomini che nelle donne, gli essere umani inferiori sono depravati e tendono a delinquere. I criminali sono scimmie in mezzo a noi

21.11 In apertura l'editoriale di Michele Santoro.

Announo: stasera va in onda la seconda puntata della seconda stagione, seguita in liveblogging e diretta video da Blogo dalle ore 21.10. Alla conduzione ritroveremo Giulia Innocenzi.

Announo | Anticipazioni puntata 4 dicembre 2014

announo a

Announo: nella puntata di stasera, intitolata 'Mafia Capitale', in primo piano ci sarà l'indagine Mondo di mezzo che due giorni fa ha portato all'arresto di 37 persone e che ha coinvolto, tra gli altri, l'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno.

In studio a confrontarsi con i 20 giovani ci sarà Lirio Abbate, giornalista dell’Espresso, autore della prima inchiesta sui clan romani e in seguito vittima di minacce.

In apertura di puntata l'editoriale di Michele Santoro (che tornerà con Servizio Pubblico dopo la sosta natalizia). Nel corso della serata spazio al servizio satirico dei The Jackal e alle opinioni della strana coppia formata da Vauro e Vincino.

Announo | Il cast dei 20 giovani

Ecco il cast dei 20 giovani chiamati a interagire con gli ospiti:

Usama El Santawy, Chiara Froldi, Simone Coccia, Mìcol Picchioni, Michael Kent, Mirko De Martini , Elisa Serafini, Federica Borlizzi, Antonio Distefano, Tommaso Pandolfo Fanchin, Gianluigi Parrotto, Irene Aiello, Hind Talibi, Isabella Cossalter, Cecilia Sala, Silvia Sardone, Giuseppe “Stima” Baldo, Abe Kayn, Tabita Frollini, Micaela Quintavalle.

Announo | Come vederlo in tv e in streaming

Tutte le puntate di Announo, in onda su La7 a partire dalle ore 21.10, sono visibili in diretta streaming sul sito ufficiale di La7, ma anche su Blogo, dove potete leggere pure il liveblogging.

Announo | Secondo screen

Announo ha un sito ufficiale ed ha attivi gli account su Facebook e Twitter.

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO