Magdi Allam parte per le Crociate: abbandona il giornalismo e fonda il partito Protagonisti per l’Europa cristiana

Il fertile terreno centrista / cattolico / democristiano continua ad essere protagonista di una rigogliosa stagione di creatività: dopo il Partito dell’Alleanza e l’Alleanza di centro, ecco che, nel giro di poche settimane, il panorama politico si “arricchisce” di un nuovo soggetto politico, Protagonisti per l’Europa cristiana.

La creatura è figlia della decisione di Magdi Cristiano Allam (che Polisblog aveva già annunciato) di abbandonare il giornalismo per dedicarsi anima e corpo alla difesa della cristianità e agirà seguendo Verità e Libertà, Fede e Ragione, Valori e Regole.

A leggere il programma transitorio del partito sembra di essere ad un passo dal lancio della 5° Crociata: “considero il Partito Protagonisti Per l’Europa Cristiana una scelta personale e un dono del Signore”.

Nella consapevolezza che la nostra Europa è in preda ad una deriva etica - dice Magdi Allam dopo aver indossato elmo e armatura - che si alimenta di una concezione materialista e consumista della vita; così come è prigioniera di una malattia ideologica naufragata nel nichilismo, relativismo, islamicamente corretto, buonismo, laicismo, soggettivismo giuridico, autolesionismo, indifferentismo e, sul piano più ampio della gestione sociale, nel multiculturalismo […] il Partito Protagonisti Per l’Europa Cristiana si assume la storica missione di riscattarci sul piano personale e collettivo proclamando uno stato di emergenza etica, che consideri come priorità nazionale italiana e comunitaria europea la riscoperta, l’adesione e la difesa della nostra comune civiltà europea cristiana.

Spiegare questa abbondanza di etica e valori ai numerosi pregiudicati e ai collezionisti di famiglie che siedono in Parlamento sarà più impegnativo della conquista di Costantinopoli…

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO