Fiducia su Italicum, bagarre in aula. Brunetta: "Non consentiremo il fascismo renziano" - video

Bagarre in aula in reazione alla scelta del Governo di mettere la fiducia sull'Italicum

La decisione del Governo Renzi di porre la fiducia sull'Italicum ha inevitabilmente scatenato le opposizioni, che a caldo hanno criticato aspramente questa mossa in un infuocato dibattito alla Camera.

Particolarmente duro l'attacco di Renato Brunetta. Ormai sono lontani i tempi del Patto del Nazareno (e del voto a favore della legge elettorale da parte di FI in Senato): il capogruppo di Forza Italia ha preso la parola in aula parlando di "fascismo renziano" e citando proprio Mussolini quando parla di "bivacco di manipoli" (video in alto).

Non consentiremo che questa Aula sia ridotta a un bivacco di manipoli renziani

Renato Brunetta

Brunetta ha urlato: "Non consentiremo il fascismo renziano. Faremo di tutto per impedirlo, dentro e fuori questa Aula. Non consentiremo che questa Aula sia ridotta a un bivacco di manipoli renziani".

Il presidente di turno Laura Boldrini ha avuto non poche difficoltà a contenere le opposizioni. I parlamentari di Sel, alla fine dell'intervento del capogruppo Arturo Scotto, hanno lanciato in Aula alcuni crisantemi per evidenziare "la morte della democrazia".

Forte anche la protesta del Movimento 5 Stelle. La pentastellata Fabiana Dadone ha detto: "Siamo davanti alla ennesima presa in giro. Il governo se ne frega della sua maggioranza. Se la gente sapesse quello che qui dentro state facendo vi prenderebbe a pedate". Durante l'intervento del piddino Rosato, i deputati M5S hanno urlato alcuni insulti e invocato le elezioni.

Brunetta foto

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 561 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO