Cittadinanza, la Camera approva lo ius soli

L'Aula della Camera ha approvato la nuova legge sulla cittadinanza e il testo, approvato con 310 sì, 66 no e 83 astenuti, passa ora all'esame del Senato.

Se il testo passerà così com'è al Senato con la nuova legge entrerà in vigore il cosiddetto ius soli "temperato": saranno cittadini italiani per nascita i figli, nati nel territorio della Repubblica, di genitori stranieri almeno uno dei quali abbia un permesso di soggiorno Ue di lungo periodo, ma potranno ottenere la cittadinanza anche i minori stranieri nati in Italia, o entrati entro il 12esimo anno, che abbiano frequentato regolarmente per almeno cinque anni uno o più cicli presso istituti del sistema nazionale di istruzione, o percorsi di istruzione e formazione professionale triennali o quadriennali.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 21 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO