Elezioni comunali Bologna 2016: Se Vendola rompe con il Pd di Merola

ballaro vendola

Nichi Vendola, almeno a livello nazionale, fa sapere che non ci sono margini per future alleanze con il Partito Democratico di Matteo Renzi. Per questo motivo si è già messo in moto per le prossime elezioni politiche, annunciando la nascita di un nuovo soggetto di sinistra. Come prima tappa del nuovo percorso, l'ex governatore della Regione Puglia pensa alla creazione di un gruppo parlamentare unificato, che ricomprenda Sinistra Ecologia e Libertà, transfughi del Pd (da Civati a Fassina), ex del Movimento 5 Stelle e quelli della sinistra dem. che ci stanno.

A livello locale, però, il Presidente di Sel, a differenza dei civatiani, ritiene che sia necessario valutare caso per caso se allearsi o meno con i democratici. Per Vendola, non si può non "dare continuità a quelle esperienze che nel governo concreto delle città hanno saputo guadagnare le caratteristiche di laboratori politici e amministrativi". Così, alla luce di quelli che sono gli ultimi sviluppi nei governi cittadini, è possibile prevedere che l'intesa con il Pd potrà continuare a Cagliari e a Milano. Mentre, per quanto riguarda Torino e Bologna, l'alleanza del centro-sinistra rischia l'archiviazione.

E proprio Bologna sta tenendo banco negli ultimi giorni nel dibattito politico. Se infatti il sindaco Virginio Merola (Pd) non riuscisse a tenere in piedi l'alleanza con Sel, allora non è detto che il prossimo anno la sua riconferma a Palazzo d'Accursio sia scontata.

Sotto le due Torri, i segnali di una crisi tra democratici e Sel paiono esserci tutti. Nell'ultimo mese il maxi-sgombero della ex Telecom (con metodi che hanno sollevato molte perplessità), e ancor prima lo sgombero del centro sociale Lgbt, Atlantide, hanno finito per acuire le divergenze sulle scelte di governo cittadino. E i malumori sono sempre più palpabili non solo in Consiglio, ma anche tra tutte le realtà civiche legate alla sinistra bolognese.

Per il quotidiano il Manifesto, una possibile rottura tra Sel e Pd dipenderà molto da come deciderà di muoversi Maria Amelia Frascaroli. Per molto tempo, l'assessore al Welfare, proveniente dall'associazionismo cattolico, ha garantito un dialogo tra la sinistra e i democratici. Ma oggi in molti la vedono come la possibile alternativa a Merola, alla guida di una coalizione che metta insieme sinistra pd, vendoliani e civatiani.

Per il momento, dal suo profilo Facebook, Frascaroli smentisce un'ipotesi del genere. Tuttavia quello che conta rimarcare è che Merola, senza una figura forte a sinistra che lo sostenga, rischia di non centrare la rielezione. Secondo gli ultimi sondaggi, infatti, il sindaco in carica non riuscirebbe a farcela al primo turno se corresse senza il partito di Vendola.

D'altro canto, se Sel e gli altri soggetti della sinistra non riuscissero a trovare un nome unitario e competitivo, in un eventuale ballottaggio il possibile candidato del Movimento 5 Stelle, Massimo Bugani, potrebbe giocarsela. E forse da Roma dovrebbe arrivare una riflessione sul tema. Ricordiamo, a tale proposito, che il Pd ad oggi non ha la certezza di vittoria alle prossime comunali in nessuno dei capoluoghi più importanti; e Renzi potrebbe arrivare al voto sul referendum costituzionale con all'attivo delle pesanti sconfitte locali.

Intanto, Merola dovrà mettere in conto comunque una contrazione di voti provenienti dall'elettorato di sinistra. Sicuramente a dargli fastidio ci sarà La Coalizione civica dell'ex Ds Mauro Zani e l’assemblea #Bonalè del lea­der del Tpo Gian­marco De Pieri. Questi gruppi, poi, non escludono un'alleanza a priori con i vendoliani, così come non la esclude l’europarlamentare civa­tiana, Elly Schlein.

Per parte sua la destra bolognese prova a recuperare consensi, soprattutto tra gli indecisi. Così, l'8 novembre prossimo, ritornerà a marciare unita nel capoluogo emiliano. Alla manifestazione indetta dalla Lega di Matteo Salvini, hanno aderito, tra gli altri, Berlusconi, Meloni e Storace.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 18 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO