Quarto, caso Rosa Capuozzo: il video di Di Battista, Fico e Di Maio

I tre deputati del M5S hanno tenuto una diretta streaming per spiegare la loro posizione sul caso Quarto.

Mercoledì 13 gennaio 2016 - Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e Roberto Fico, membri del Direttorio del MoVimento 5 Stelle, hanno tenuto una diretta streaming su Facebook Dalla Camera, il cui video potete vedere qui in alto, per chiarire la loro posizione su quanto accaduto a Quarto e i loro rapporti con Rosa Capuozzo.

Di Battista ha esordito chiedendo di condividere il più possibile la diretta e il video

"Sono settimane che siamo sotto evidente attacco mediatico, però è normale, siamo una forza che ha alle spalle milioni e milioni di cittadini, quasi il 30% degli italiani"

Poi ha aggiunto:

"Abbiamo deciso di espellere Rosa Capuozzo perché secondo noi si sarebbe dovuta dimettere, un sindaco deve essere al di sopra di ogni sospetto, anche se lei si è comportata bene perché non ha mai ceduto alle pressioni, però è evidente che ci sono stati alcuni voti inquinati e il MoVimento 5 Stelle non può accettarlo"

Di Battista fa anche un appello ai giornali affinché vengano pubblicate tutte le intercettazioni e che a differenza di Pd e Forza Italia è favorevole affinché tutto venga reso pubblico.

Poi la parola è passata a Roberto Fico che ha detto:

"Io e Luigi Di Maio non abbiamo mai saputo di nessun ricatto, minaccia o scambio tramite minaccia per ottenere qualcosa. Sono cose di cui siamo all'oscuro completamente perché se l'avessimo saputo avremmo optato per una denuncia"

Fico ha fatto parlato anche del messaggio su Whatsapp tra lui e Rosa Capuozzo e Di Maio ha aggiunto

"Chi sta dicendo che io e Roberto Fico sapevamo della minaccia sta dicendo una falsità e sarà querelato. Abbiamo già sentito i nostri avvocati. Nel mio caso si sta usando strumentalmente un passaggio di un'intercettazione che fa sembrare che Rosa mi avesse avvertito del ricatto, invece Rosa si riferisce al capogruppo Nicolais. La sindaco mi aveva avvisato che il capogruppo Nicolais stava facendo un regolamento del Consiglio comunale per aumentare i gettoni di presenza"
Di Maio

ha poi portato gli screenshot delle sue conversazioni via Whatsapp con Rosa Capuozzo a Ballarò, durante la puntata di ieri sera di cui è stato ospite.

Capuozzo espulsa dal M5S


rosa-capuozzo.jpg

Martedì 12 gennaio 2016 - Rosa Capuozzo è stata espulsa dal MoVimento 5 Stelle, la notizia è stata comunicata attraverso il blog di Beppe Grillo.

Woodcock:" Da sindaco M5S Capuozzo comportamento non lineare"

Lunedì 11 gennaio 2016Aggiornamento, ore 13:45

- Il pm di Napoli, John Woodcock, nel decreto di perquisizione eseguito oggi specifica che la sindaco 5 stelle di Quarto "se da una parte non appare allo stato indagata", essendo "peraltro persona offesa nel reato di tentata estorsione, ha tuttavia tenuto una condotta poco lineare e sicuramente da approfondire".

Intanto, Il Fatto Quotidiano ha pubblicato delle intercettazioni inerenti a una telefonata tra il consigliere comunale grillino, Alessandro Nicolais, e Rosa Capuozzo. Le intercettazioni risalgono ad una settimana prima che scoppiasse lo scandalo, ed emerge che la sindaco era impaurita e che stava valutando l'opportunità delle dimissioni. Tuttavia, il consigliere la rassicurava sul fatto che Roberto Fico, esponente di punta del M5s, era con lei: "C: no.. no.. è quello è quello .. a me basta e avanza … quello non esce fuori perché lui.. (De Robbio, ndr) è un uomo della Capitaneria di Porto… non esce l’avviso di garanzia… hai capito? Che cosa devo aspettare io? Cosa devo discutere?. N: Ma io non lo so… quello mi ha risposto Fico dieci minuti fa …e ha scritto: andate avanti tranquilli quanto prima verrò".

Fico ha risposto sulla sua pagina Facebook, bollando le intercettazioni come "false" e dicendosi pronto a querelare.

Leggo di un mio invito fatto al sindaco di Quarto di ‘andare avanti tranquillamente’ risalente allo scorso 16 dicembre....

Posted by Roberto Fico on Lunedì 11 gennaio 2016

Quarto, Carabinieri in comune. Perquisita anche la casa del sindaco Capuozzo (M5s)

11 gennaio 2016

- Questa mattina, i Carabinieri si sono recati presso la sede del Municipio di Quarto per acquisitre documenti riguardanti l’inchiesta su presunte infiltrazioni della camorra nell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco, Rosa Capuozzo, del Movimento 5 Stelle.

È stata perquisita anche la casa ove risiede la Capuozzo, che però non è indagata. Ribadiamo che non è emerso alcun collegamento tra il primo cittadino del comune flegreo e la criminalità organizzata. Tuttavia, Beppe Grillo ieri l'ha invitata a dimettersi.

L'inchiesta del pm John Woodcock, coordinato ai procuratori aggiunti Filippo Beatrice e Giuseppe Borrelli, al momento vede indagati l'ex consigliere del M5s, Giovanni De Robbio, l'imprenditore considerato colluso con il clan Polverino, Alfonso Cesarano, e altre due persone, coinvolte nella gestione dell'affidamento di pubblici appalti.

Quarto, il sindaco Capuozzo: “Non mi dimetto”. M5S: “Chiediamo con fermezza le dimissioni”


Domenica 10 gennaio 2016 - Il comune di Quarto, in provincia di Napoli, è ormai da giorni sotto osservazione per infiltrazioni mafiose e rischia lo scioglimento, esattamente come accaduto nel marzo del 2013, quando il Consiglio dei Ministri decide di scioglierlo per lo stesso motivo.

A dare maggiore risalto al caso ci ha pensato poche ore fa Roberto Saviano con un lungo post pubblicato su Repubblica in cui tra le righe suggerisce al sindaco Rosa Capuozzo di dimettersi:

Quanto accaduto rischia di diventare un punto di non ritorno per il Movimento 5 Stelle. Il balletto sulle dimissioni del sindaco Rosa Capuozzo rischia di diventare una macchia indelebile, la sesta stella, la blackstar che offusca tutte le altre.

In poche ore si è scatenato il finimondo, con Rosa Capuozzo che, chiamata in causa, ha replicato pubblicamente con un video messaggio:

Il Sindaco Capuozzo - Quarto, 10 gennaio 2016

Ecco il video chiarificatore per sciogliere ogni dubbio. Senza filtri e senza travisazioni.

Posted by Rosa Capuozzo on Sunday, January 10, 2016
Devo essere chiarissima: non c’è nessuna intenzione di dimettermi. Ho il sostegno di tutto il Movimento, di tutti i cittadini di Quarto e le dimissioni non le ho prese in considerazione perché non ci sono i motivi.

Il sostegno di tutto il Movimento, però, c’è stato e dalle pagine del blog di Beppe Grillo è arrivato il chiaro invito alle dimissioni:

A Quarto, un Comune già sciolto due volte per mafia, dove il MoVimento 5 Stelle la scorsa estate è stata l'unica lista politica nazionale autorizzata a correre per le elezioni, lo abbiamo fatto espellendo un consigliere (poi indagato) perché fece pressioni politiche che contraddicevano il nostro programma. Alla prima avvisaglia abbiamo messo alla porta De Robbio e oggi abbiamo preso consapevolezza di aver inflitto un grande colpo al malaffare.
Non ci siamo piegati, non si è piegata Rosa Capuozzo e lo dimostrano gli atti della Procura, che nella vicenda la considerano parte lesa. Questo per noi è un vanto, la testimonianza diretta che un'altra politica, ma soprattutto un altro Paese è possibile.

E, ancora:

Dobbiamo dare segnali forti, coraggiosi, in totale discontinuità rispetto a quelli dati dai partiti. Occorrono decisioni ferme per dimostrare che nessun infiltrato controllerà mai il M5S. E siamo pronti a tornare alle urne quando vi è il sospetto che qualcuno ci abbia provato.
Noi siamo il M5S e l'esempio vale più di qualsiasi poltrona. Noi dobbiamo garantire il M5S tutto e per questa ragione chiediamo con fermezza a Rosa Capuozzo di dimettersi e far tornare ad elezioni Quarto.

Il post è firmato da un generico MoVimento 5 Stelle, a conferma del fatto che sia l’intero movimento politico a chiedere a gran voce che il sindaco Capuozzo faccia un passo indietro dopo appena 7 mesi in carica.

Dopo il messaggio di Beppe Grillo non ci sono state ulteriori dichiarazioni pubbliche da parte di Rosa Capuozzo, ma a questo punto le dimissioni sembrano scontate.

Foto | Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 74 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO