Ballarò, puntata 9 febbraio 2016

La puntata di stasera di Ballarò in diretta su Blogo.

ballaro-diretta-giannini-editoriale.jpg

Ballarò, 9 febbraio 2016: Diretta della puntata

  • 00.04

    Con un leggero sforo, finisce la puntata di Ballarò.

  • 00.00

    Sul finire il blob della rete di Federico Mello.

  • 23.57

    Sondaggi della Ghisleri sulla sanità:

    E il sondaggio sulle intenzioni di voto:

  • 23.55

    Sul caso dei bambini maltrattati nel centro specialistico: "Questa gente deve andare in galera. Aiutatemi con il disegno di legge per inasprire le pene"

  • 23.52

    Anche alcuni medici pongono alcuni quesiti al Ministro Lorenzin. C

  • 23.40

    Le voci di infermieri e pazienti che hanno la possibilità di fare domande al Ministro sui problemi della Sanità. Lorenzin: "Io non voglio andare verso un sistema sanitario come quello americano. L'Italia è considerata il terzo sistema sanitario nel mondo e in Cina si ispirano al nostro sistema".

  • 23.34

    Capitolo Sanità e un servizio sui disservizi del sistema sanitario in Calabria.

  • 23.31

    I sondaggi danno ragione alla Lorenzin.

  • 23.29

    Giannini fa notare che in molti Paesi civili ci sono questi diritti e non è Sodoma e Gomorra. Galimberti: Perché ne parla? Per far spaventare la gente".

  • 23.25

    Galimberti: "La maternità surrogata non è prevista dalla legge quindi dobbiamo smettere di parlarne". Lorenzin: "Non sono d'accordo su nulla. Non rappresento i cattolici, dura lex sed lex. la legge permette di adottare il figlio biologico del partner. Questo è un modo per autorizzare l'adozione di figli nati da pratiche all'estero e illegali in Italia. Si chiama un'agenzia, si prendono mamme del terzo mondo e sono affittate. I bambini, se sono difettosi, vengono abbandonati. Sono una specie di forno".

  • 23.15

    Beatrice Lorenzin: "Apprezzo l'apertura di Renzi alla mia visione. Sono favorevole alle unioni civili, ma bisogna togliere l'art.5, Va tolto dal banco l'argomento della stepchild adoption".

  • 23.08

    Sulle parole di stima del Papa nei suoi confronti: "Mi hanno sorpreso ed emozionato".

  • 23.04

    Su Giulio Regeni, morto in Egitto: "Credo che dobbiamo essere più critici verso i nostri alleati. Il rispetto che hanno per noi non viene meno per cui l'eccesso di autocensura non ha portato bene a noi. Ci facciamo rispettare di più facendo capire che sappiamo". Sulle unioni civili e stepchild adoption: "Che si stia lacerando il Paese ho i miei dubbi. La nostra società è già cambiata, le coppie che convivono sono tante. Mi pare si stia lacerando per ragione di politica. I diritti civili non sono né di destra né di sinistra e che il Parlamento prenda atto di un cambiamento che nella nostra società è già in atto".

  • 23.00

    Emma Bonino in collegamento dalla Turchia: "Aggiungere bombardamenti senza soluzioni diplomatiche non porta da nessuna parte. Dalle bombe si scappa. Abbiamo meno sbarchi ora, ma non credo sia una situazione stabile. I muri e le chiusure? Incivili e non funzionano. Bisogna fare integrazione".

  • 22.50

    Severgnini: "L'Italia era pronta, stava andando bene. Poi quello che è successo in Africa ha portato una tensione. Poi da un altro lato la colpa è nostra e i razzisti li crei con i cattivi comportamenti pubblici. non si nasce, si diventa razzisti. Mettiamoci nei panni di chi vive certe situazioni nelle periferie".

  • 22.48

    Diouf: "Pallavolo più pulita rispetto al calcio, ci girano molti meno soldi che portano sporco. Da noi vengono ancora le famiglie con i bambini". Su Renzi: "E' alla mano, è venuto a fare il selfie con noi". Sugli immigrati che vivono in Italia: "Sono una ricchezza. Affermo che la globalizzazione rende i popoli migliori, si impara tanto. Io sono frutto di due culture che si sono incontrati".

  • 22.44

    Severgnini: "In tutte le curve italiane ci sono questi personaggi. Le cose che abbiam sentito sono atroci. Io penso che molte di queste persone sono ignoranti, andrebbero mandare in giro su un aeroplano a vedere come funzionano le cose. Abbiamo tollerato per anni che gli stadi fossero zone franche dove si insultava, diffamava. Non si deve fare come non lo si può fare in piazza Duomo".

  • 22.36

    Valentina Diouf, immagine della nostra pallavolo femminile. "La mia passione è nata in modo banale. Da bambina guardavo Mila e Shiro". Servizio di Claudio Pappajanni sul tifo razzista in alcune tifoserie.

  • 22.22

    Giordano: "Sono dell'idea che i debiti pregressi vadano pagati per rispetto di tutti gli italiani che pagano l'affitto regolarmente. Trovo che non sia il caso che le sedi di partito siano negli edifici pubblici. Finché il comune di Roma non sarà capace di censire queste case deve essere vietato dare in affitto questi immobili".

  • 22.19

    Esposito su "Affittopoli" a Roma: "Roma è una città affetta da un male, che è il clientelismo. Anche se è bene non fare di tutta un'erba un fascio. In quelle case ci sono anche anziani e pensionati, non solo privilegiati".

  • 22.10

    Il piano di Sala è vendere le partecipate non strategiche. Giordano: "E' un piano annunciato spesso".

  • 22.05

    Fuksas sull'emergenza abitativa a Milano: "Si sono dimenticati di una parte dei milanesi che non vive nel quadrilatero della moda, ma in periferia. Non si è fatto nulla in termini di manutenzione. Bisogna fare un nuovo piano casa"

  • 21.48

    Sala (urlando) a Giordano: "Fate le primarie. Dopo 20 anni di berlusconismo ancora scelgono candidati che non si sa da dove vengano"

  • 21.44

    Si innesca il confronto. Sala: "Giordano non parli di carriera politica, sono un tecnico". Giordano: "Lei ha detto che non sarebbe mai entrato in politica". Sala: "Lei non ha mai cambiato idea? Non diciamo balle". Giordano: "Cambierei idea, ma cambierei pure gli architetti".

  • 21.42

    Cofferati: "Milano? La sinistra del PD ha dei problemi che risolverà. Le varie anime della sinistra dovrebbe mettersi insieme e trovare un candidato che miri al ballottaggio. Sala avrà il problema del voto della destra milanese che alle primarie l'ha votato".

  • 21.36

    Sala: "Milano storicamente ha sempre dato novità in materia politica. Cercheremo di dare nostra idea di centrosinistra aperta. Abbiamo caratteristiche diverse, la linea è quella. La sinistra? Si ricompatterà con i programmi". Esposito: "A Milano ha vinto l'idea del Partito Democratico che abbiamo costruito in questi anni".

  • 21.28

    Cofferati: "Bruttissima Italia questa, che provoca rabbia. E' un Paese che ha bisogno di regole diverse da quelle attuali. Il lavoro attività che permetteva di realizzarsi come persona. Ora non c'è più il valore sociale del lavoro". Poi la copertina di Poggi.

  • 21.20

    Il servizio mostra un video amatoriale di un capo d'azienda che insulta gli operai che protestano chiamandoli "Mer**e". Gli operai mostrano le mani segnate dal duro lavoro e raccontano di non essere autorizzati nemmeno a fare i bisogni. La Fagnani chiede spiegazioni, ma nessuna risposta.

  • 21.16

    Giannini fa entrare Sergio Cofferati e poi lancia l'inchiesta della Fagnani sui "nuovi schiavi" in Emilia Romagna, gli operai addetti nell'industria alimentare.

  • 21.14

    Giannini: "Si fa presto a dire canta che ti passa" e via con la presentazione degli ospiti: Sala, Esposito, Fuksas,Giordano e Sergio Cofferati.

  • 21.09

    Nell'anteprima Giannini anticipa i temi della serata e ricorda Giulio Regeni, il ragazzo italiano morto in Egitto

Ballarò, 9 febbraio 2016: Anticipazioni puntata

In onda stasera, martedì 9 febbraio 2016, alle 21:05, in piena atmosfera sanremese, la ventunesima puntata di questa stagione di Ballarò, il talk show di approfondimento politico di Rai 3 condotto dal giornalista Massimo Giannini.

Ballarò, 9 febbraio 2016: temi e ospiti della puntata

ballaro 23 febbraio 2015 emma bonino

Tra gli ospiti della puntata di stasera di Ballarò il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il neo candidato sindaco di Milano per il Pd Giuseppe Sala e la leader carismatica della Nazionale femminile di Pallavolo Valentina Diuof.

Nel corso della puntata ci sarà un'intervista faccia a faccia del conduttore Massimo Giannini con Emma Bonino.

Questa sera a BallaròBeatrice Lorenzin, Giuseppe Sala, Massimiliano Fuksas,Sergio Cofferati, Stefano Esposito, Sergio Rizzo, Beppe Severgnini, Mario Giordano, Umberto Galimberti e Valentina Diouf.

Pubblicato da Ballarò su Martedì 9 febbraio 2016

Altri ospiti della puntata saranno: Massimiliano Fuksas, Sergio Cofferati, Stefano Esposito, Sergio Rizzo, Beppe Severgnini, Mario Giordano, Umberto Galimberti.
Presenza fissa in studio la giornalista Cecilia Carpio, con aggiornamenti in diretta sui principali fatti di attualità e uno sguardo attento agli spunti provenienti dal web. Altra ospite fissa Alessandra Ghisleri, direttrice di Euromedia Research, che darà in diretta i risultati dei sondaggi realizzati per Ballarò.

Ballarò, come vederlo in tv e in streaming

Il talk show va in onda ogni martedì, a partire dalle 21:05, su Rai 3. Ma si può seguire la puntata anche in streaming sul sito Rai.tv e, naturalmente, seguire e commentare la nostra diretta su Polisblog, magazine di Blogo.

Ballarò, come seguirlo sui social network

Oltre a poter rivedere i contenuti video sul sito ufficiale del programma www.ballaro.rai.it Ballarò si può seguire anche sulla pagina Facebook e sull'account Twitter oltre che commentare usando l'hashtag #ballarò.


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 25 voti.  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO