Paolo Grossi eletto nuovo Presidente della Corte Costituzionale

Paolo Grossi, giurista fiorentino di 83 anni, è il nuovo Presidente della Corte Costituzionale

Palazzo della Consulta

Paolo Grossi è stato eletto nuovo Presidente della Corte costituzionale con 14 voti. Grossi ha 83 anni ed è membro della consulta dal 17 febbraio 2009, nominato dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano in sostituzione di Giovanni Maria Flick. Paolo Grossi è uno storico e un giurista che può vantare una lunga carriera accademica in diverse università italiane. Con questa elezione resterà in carica per due anni e prenderà il posto di Alessandro Criscuolo che l'11 febbraio scorso ha annunciato le dimissioni per motivi familiari.

Sempre oggi Giorgio Lattanzi è stato eletto vicepresidente vicario, affiancato da altri due vicepresidenti: Aldo Carosi e Marta Cartabia. L'elezione di Grossi è stata frutto di un voto unanime, fatta eccezione per una sola scheda bianca.

Chi è Paolo Grossi?

Fiorentino, nato il 29 gennaio 1933, Paolo Grossi ha insegnato per oltre 40 anni diventando, subito dopo essersi laureato all'Università di Firenze, l'assistente di Ugo Nicolini, professore di Storia del diritto italiano con il quale discusse la tesi. Nello stesso anno ha ricoperto il ruolo di professore, nella stessa materia, presso l'Università degli Studi di Siena. Dal 1963 al 1966 ha insegnato presso l'Università degli Studi di Macerata, ricoprendo anche il ruolo di Preside di Facoltà dal 1964 al 1966. A partire dal 1966 è diventato docente di storia del diritto italiano medievale e moderno a Firenze, dove successivamente ha insegnato anche Diritto Comune, Storia del diritto canonico e Diritto canonico. Dal 1972 al 1975 ha ricoperto il ruolo di Preside. Si è ritirato dall'insegnamento nel 2008.

Nel 1971 ha fondato il 'Centro studi per la storia del pensiero giuridico moderno', che ha diretto fino al 2002. Sempre nell'ambito della ricerca, dal 1966 al 1983, è stato Segretario generale dell'Istituto di Diritto Agrario Internazionale e Comparato (I.D.A.I.C.). Dal 1989 al 1998 è stato membro del Consiglio scientifico (Fachbeirat) della Società Max Planck per la Storia del diritto europeo, con sede a Francoforte sul Meno.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO