Nancy Reagan è morta all’età di 94 anni

Nancy Reagan, vedova del 40esimo presidente degli Stati Uniti, Ronald Reagan, si è spenta oggi all’età di 94 anni.

L’ex first lady, in carica dal 20 gennaio 1981 al 20 gennaio 1989, è deceduta a Bel Air, in California, dopo aver lottato a lungo con problemi di salute.

Nancy Davis Reagan, al secolo Anne Frances Robbins, nacque a New York il 6 luglio 1921 e iniziò la carriera di attrice cinematografica e televisiva negli anni ’50 recitando al fianco, tra gli altri, di Glenn Ford, Zachary Scott e Ralph Meeker.

Nel 1949 incontrò Ronald Reagan, che in quell’anno era presidente della Screen Actors Guild, e dopo tre anni di fidanzamento i due convolarono a nozze il 4 marzo 1952.

Nancy Reagan è diventata First Lady della California nel 1967, quando il marito venne eletto governatore. Dopo i due mandati, fino al 1975, cominciò la campagna presidenziale. Reagan perse la nomination repubblicana nel 1976, ma riuscì nell’impresa quattro anni dopo, nel 1980.

Durante il doppio mandato da First Lady, Nancy Reagan fu responsabile di una importante ristrutturazione della Casa Bianca e diventò in poco tempo anche un’icona della moda, quasi al pari di Jacqueline Kennedy.

Nel 1982 lanciò una storica campagna di sensibilizzazione contro la droga, contribuendo anche alla legge firmata pochi anni dopo, nel 1986, dal Presidente Reagan. Questo suo impegnò la portò anche a diventare la prima First Lady a venir invitata a parlare all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

nancy-reagan-03.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 159 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

0 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO