Matteo Renzi nella e-news: “Il dibattito interno nel Pd sembra surreale”

Il Premier attacca anche il MoVimento 5 Stelle.

Matteo Renzi e-news 14 marzo 2016

Matteo Renzi ha pubblicato oggi la sua e-news settimanale, solitamente l’appuntamento è per il sabato, ma questa volta è slittato di due giorni. Il Premier apre con un paragrafo intitolato “Rottamare il risolino”, con riferimento alla risata che i giornalisti della stampa estera si sono fatti quando davanti a loro ha annunciato che il 22 dicembre prossimo sarà inaugurata la Salerno-Reggio Calabria. Secondo il Premier è lo stesso risolino fatto quando furono annunciato gli 80 euro, l’inaugurazione della variante di valico o quando fu detto che l’Expo sarebbe stata un successo. Insomma, secondo Renzi è un “risolino contro l’Italia”, e per questo gli fa particolarmente male, ma allo stesso tempo lo sprona a ottenere i risultati.

Il secondo paragrafo è invece dedicato ai due volti dell’Europa, rappresentanti da due foto: da una parte la missione Exomars, dall’altra il bambino nato in una delle tende allestite nei campi in cui vengono accolti i profughi. Secondo Renzi queste due foto rappresentano le contraddizioni dell’Europa che, dice, ha “un potenziale enorme”, ma “oggi sembra smarrito davanti alla crisi dei rifugiati”.

Il terzo paragrafo è incentrato sulla politica interna, e come contrapposizione al problema dei rifugiati di cui ha parlato in precedenza Renzi scrive:

“Davanti a questi problemi il dibattito interno di tutti i partiti (talvolta purtroppo anche del PD) sembra surreale. Ai miei compagni di partito che pongono grandi problemi sulla visione strategica della sinistra, in Italia e nel mondo, do appuntamento per lunedì prossimo, in direzione e soprattutto al congresso del 2017”

Renzi si sofferma poi sull’importanza delle primarie:

“A tutti quelli che invece criticano le primarie voglio dire che le primarie sono uno strumento serio per favorire la partecipazione e aprire la classe dirigente dei partiti al rapporto con i cittadini. Certo, qualche volta si registrano casi antipatici, non è una discussione nuova. Io ricordo che quando ho perso le primarie del 2012 molti dei miei amici volevano fare ricorso perché in intere regioni c’era la poco simpatica abitudine di bruciare schede e verbali senza la possibilità di ricontare. Allora presi il microfono e dissi la verità: che avevo perso. Punto. Può accadere di perdere. E solo chi sa perdere potrà imparare a vincere”

Da qui si lascia poi andare a un duro attacco nei confronti del MoVimento 5 Stelle:

“Quanto agli altri partiti, buttiamola sul ridere. Dall’alto di qualche clic il Movimento 5 Stelle ha fatto pesanti ironie sulle nostre primarie”

e riporta il post scritto su Facebook da Angelo Malerba, il quale scrive:

“Ma come si fa… Un partito che dice di rappresentare il Paese finisce per giorni e giorni sui giornali e sul Tg per primarie modello ‘a umma a umma’ ecc ecc. Ma anche basta. BASTAAAA”

ebbene Renzi spiega chi è Angelo Malerba:

“Si chiama Angelo Malerba il candidato sindaco dei 5 Stelle a Alessandria. Due giorni dopo il post lo hanno arrestato con l’accusa di aver scassinato un armadietto per rubare portafogli ai compagni di palestra. Come noto noi siamo garantisti sempre. Ma – per cortesia – cari amici Cinque Stelle. E la prossima volta aumm aumm cortesemente ditevelo allo specchio”

e conclude:

“Viva le primarie vere, libere, oneste. Quelle in cui chi perde ammette la sconfitta e dà una mano. Quelle in cui chi vince va in campagna elettorale non da solo ma con migliaia di persone che vogliono essere cittadini, non solo numeri”

Infine Renzi dedica il “pensierino della sera” a due genitori che hanno perso la figlia di 11 anni a causa della leucemia e che hanno avviato l’iniziativa “Dona un libro per Elisa” per la biblioteca della scuola che la ragazzina frequentava. Il Premier ha donato La Storia d’Italia a fumetti di Enzo Biagi e ha invitato tutti a partecipare all’iniziativa.


Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO