Angioplastica per Paolo Gentiloni, le dimissioni in settimana

paolo-gentiloni-05.jpg

12 gennaio 2017 - Secondo quanto si apprende da fonti stampa il primo ministro italiano Paolo Gentiloni sta avendo una decorrenza tranquilla e potrebbe essere dimesso entro questa settimana, per riprendere gli impegni di lavoro da lunedì 16 gennaio.

11 gennaio 2017, ore 11:18 - Il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni è stato ricoverato questa notte al Policlinico Gemelli di Roma in seguito ad un malore accusato al rientro da Parigi, dove il primo ministro italiano si era recato per impegni istituzionali: al policlinico romano Gentiloni ha subito un intervento di angioplastica, che i medici hanno definito "perfettamente riuscito".

Il primo ministro è vigile e cosciente e le sue condizioni sono nella norma. Secondo quanto apprende la stampa dovrà trascorrere qualche giorno in ospedale, cosa che probabilmente porterà alla cancellazione di alcuni impegni, come ad esempio l'incontro con Theresa May previsto nei prossimi giorni con una visita a Londra. Nato a Roma il 22 novembre del 1954, Paolo Gentiloni Silveri (questo il nome intero all’anagrafe) ha compiuto due mesi fa 62 anni. In carica dal 12 dicembre 2016, è succeduto alle dimissioni di Matteo Renzi.

[In aggiornamento]

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 70 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO