Andrea Orlando: "La giustizia italiana in miglioramento"

Si sono svolte questa mattina, a Palazzo Madama, le tradizionali comunicazioni del Ministro della giustizia per fare il punto sullo stato della giustizia in Italia.

Il ministro Andrea Orlando, parlando ai senatori, ha comunicato un miglioramento della situazione in Italia, con l'avvicinamento alla media europea.

Il guardasigilli ha detto che "i dati mostrano un progresso del sistema giudiziario italiano con numeri sensibilmente avvicinatisi alla media europea. Un'inversione di tendenza evidenziata anche nei rapporti internazionali, dove l'Italia è valutata assai positivamente per l'ampia disponibilità di sistemi di risoluzione alternativa delle controversie, su cui in questi anni abbiamo spinto molto, grazie ad una significativa politica di incentivi".

Parlando di internet, Orlando ha sottolineato che si tratta di uno "straordinario veicolo di conoscenze e informazione, ma che proprio per questo deve crescere nei profili di responsabilità da parte dei singoli soggetti che su di essa operano".

Il ministro ha evidenziato le sfide del futuro, dove si governa in un contesto dove i confini nazionali sono sempre meno importanti: "Si governa sempre più su scala internazionale, tramite accordi fondati sulla condivisione dei poteri, cresce la criminalità transfrontaliera e informatica, e la risposta non può più essere solo nazionale [...] il rischio è che rimaniamo a fare la guardia a un bidone ormai vuoto". In tal senso Orlando ricorda "il progetto di istituzione di una Procura europea con un livello alto di efficienza che potesse avere in prospettiva competenza anche in materia di terrorismo e criminalità organizzata".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO