Brexit, l’iter per l’uscita dall’UE partirà il 29 marzo

L’iter per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea, come stabilito dal referendum del 23 giugno scorso, partirà il 29 marzo prossimo. Lo ha annunciato oggi l’ambasciatore britannico a Bruxelles, Tim Barrow, che ha comunicato la data scelta dalla premier Theresa May al Presidente del Consiglio europeo Donald Tusk.

May, secondo l’iter ufficiale, invierà una notifica ufficiale all’UE manifestando l’intenzione di portare il Regno Unito fuori dall’Unione Europea e dando così l’avvio ai negoziati che dovrebbero protrarsi per i prossimi due anni. Solo dopo la notifica ufficiale da parte del premier britannico si potrà iniziare a discutere dei termini dell’uscita.

Se tutto si riuscirà a risolvere nel corso dei prossimi due anni, la Brexit potrebbe diventare effettiva già nel marzo 2019.

Un portavoce del governo britannico ha precisato oggi che i negoziati dovrebbero partire il prima possibile, aggiungendo che il Regno Unito avrebbe piacere di ottenere il parere positivo da parte degli altri 27 Stati membri dell’EU.

brexit-2017-02.jpg

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO