Matteo Renzi: "Chiudo la campagna per le primarie a Bruxelles"

Un segnale forte per cambiare le politiche in Europa. Questa la mossa di Matteo Renzi che annuncia che si recherà a Bruxelles per chiudere la sua campagna per le primarie del Partito Democratico.

L'annuncio di Renzi arriva nella sua consueta eNews, nel paragrafo che l'ex premier intitola: "Europa sì, ma non così". Renzi scrive che in campo internazionale "viviamo un momento di grande tensione" e che "è in corso una sfida geopolitica, a cominciare dal ruolo che vorrà avere la nuova amministrazione americana con Trump".

"Per tutti questi motivi - spiega -, ritengo fondamentale che l’Europa batta un colpo. Non possiamo relegare il Vecchio Continente a semplice spettatore di ciò che accade".

L'ex presidente del consiglio scrive: "Il desiderio di cambiare le politiche in Europa (dalle regole economiche fino all’elezione diretta dei leader, dalla strategia di politica estera fino alle questioni sociali, dall’immigrazione fino alla ricerca) costituisce il cuore della mia campagna per le primarie", motivando così la scelta di chiudere la campagna nella città belga.

"Io voglio guidare il PDche con noi è diventata la più grande forza politica europea – a cambiare l’Europa. E dunque l’Italia.
Noi non parliamo male degli altri candidati, noi non facciamo polemiche: noi raccontiamo le nostre idee per il futuro dell’Italia e dell’Europa
", aggiunge.

La tappa del tour primarie di Renzi a Bruxelles è in programma per venerdì 28 aprile.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO