M5S, Di Battista: "Col Vaticano linee politiche condivise. Assoluta voglia di dialogo"


Il Movimento 5 Stelle e il Vaticano sempre più vicini? L'argomento entra in primo piano nel dibattito politico in seguito all'intervista di Avvenire a Beppe Grillo, unita dalla contemporanea intervista del Corriere della Sera al direttore del quotidiano della CEI, Marco Tarquinio.

Tra i passaggi dell'intervista a Tarquinio, si legge: "Sono tanti i cattolici che partecipano alle iniziative del Movimento. Se guardiamo ai grandi temi, dal lavoro alla lotta alla povertà, nei tre quarti dei casi abbiamo la stessa sensibilità".

A intervenire sul dibattito è anche uno dei leader del M5S, Alessandro Di Battista. Interpellato dall'Ansa, Di Battista dice che con il Vaticano "siamo dei buoni vicini, ognuno con la propria autonomia. Ma vedere che le nostre linee politiche, portate avanti dal primo giorno che siamo entrati in Parlamento, sono condivise, senz'altro ci fa piacere".

Questi sono, per Di Battista, i punti che uniscono M5S e Chiesa: "Il M5S ha preso posizione dal primo giorno su una serie di temi, come quello delle chiusure domenicali fino alla lotta alla povertà, alla pace e alla mondialità e fa piacere che ci sia tutto un mondo che le condivide".

Aggiunge inoltre che "C'è interlocuzione molto forte tra Virginia Raggi e Papa Francesco e da parte nostra c'è assoluta voglia di dialogo".

Sui temi etici afferma: "Sono cristiano e cattolico e sono convinto che, ad esempio, la legge sul testamento biologico sia il minimo sindacale".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO