UK, Theresa May vince senza la maggioranza assoluta

9 giugno 2017 - Theresa May ha vinto le elezioni in UK, ma allo stesso tempo non è uscita sconfitta. Il Partito Conservatore è riuscito a portarsi a casa 315 seggi in Parlamento, vincendo di fatto le elezioni col 42,40%, ma non è riuscito a ottenere la maggioranza assoluta di 326 seggi che avrebbe garantito maggiore libertà nei negoziati con l’Unione Europea, che poi era il motivo di queste elezioni anticipate.

Lo spoglio è pressoché concluso e la situazione può ritenersi già definitiva. Theresa May aveva chiesto le elezioni anticipate per riuscire ad ottenere più seggi in Parlamento rispetto ai 330 già conquistati, ma in questo modo è riuscita soltanto a perderne 15 e con essi la maggioranza assoluta. Balzo in avanti, invece, per il Partito Laburista di Jeremy Corbyn, riuscito a conquistare 29 seggi in più e a raggiungere quota 261 seggi.

Alla luce dei risultati, Corbyn ha chiesto a gran voce le dimissioni di Theresa May, che ha già annunciato il proprio impegno ad assicurare la stabilità di cui il Paese ha bisogno in questo momento.

Quello che succederà a questo punto è ancora incerto. Il Partito Conservatore potrebbe essere costretto a tentare una coalizione per ottenere la maggioranza in Parlamento e riuscire a governare. Theresa May, intanto, sarà riconfermata Primo Ministro e avrà la possibilità di tentare di formare un nuovo governo, chiedendo anche il consiglio della Regina Elisabetta nella giornata odierna.

Secondo le regole del Fixed Term Parliament Act, però, c’è anche la possibilità di una nuova elezione da tenere entro l’estate.

8 giugno 2017 - A poche settimane dall’annuncio del premier Theresa May, oggi i cittadini del Regno Unito sono chiamati ai seggi per eleggere il nuovo Parlamento britannico e, di conseguenza, il Governo e con esso il nuovo Primo Ministro in quella che sarà a tutti gli effetti un’elezione cruciale per il futuro del Paese, con le negoziazioni per la Brexit ormai dietro l’angolo.

I seggi sono aperti dalle 7 di questa mattina e le operazioni di voto si svolgeranno fino alle 22.00, le 23.00 in Italia, con misure di sicurezza rafforzate in tutto il Paese dopo gli eventi di Manchester e di sabato sera a Londra.

Le ultime proiezioni, pubblicate fino a ieri in UK, danno la vittoria al Partito Conservatore di Theresa May con 354 parlamentari - per avere la maggioranza ne servono 326 - e il Partito Laburista di Jeremy Corbyn con 218 membri del Parlamento, in linea coi risultati già ottenuti nel 2015.

Theresa May, salvo colpi di scena, dovrebbe quindi vedersi riconfermata Primo Ministro del Regno Unito.

Britain's opposition Labour Party leader Jeremy Corbyn delivers his final campaign speech at an election rally at Union Chapel in Islington, north London on June 7, 2017. / AFP PHOTO / Isabel INFANTES        (Photo credit should read ISABEL INFANTES/AFP/Getty Images)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO