USA, Donald Trump: "Sono indagato per il licenziamento di James Comey"

ARLINGTON, VA - MAY 29: President Donald Trump speaks at a wreath-laying ceremony at the Tomb of the Unknown Soldier at Arlington National Cemetery on Memorial Day, May 29, 2017 in Arlington, Virginia. (Photo by Olivier Douliery - Pool/Getty Images)

Il nuovo sfogo mattutino via Twitter del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump è incentrato sulle indagini sulle possibili collusioni della sua amministrazione con la Russia e, per la prima volta, ha ammesso di essere indagato, anche se in modo trasversale.

Trump, per sua stessa ammissione, è sotto indagine per il licenziamento dell’ex capo dell’FBI James Comey, cacciato da Donald Trump lo scorso 9 maggio:

Sono indagato per aver licenziato il direttore dell'Fbi dall'uomo che mi ha detto di licenziare il direttore dell'Fbi. Caccia alle streghe!

Solo poche ore fa Trump aveva negato l’indiscrezione diffusa dal Washington Post a proposito del coinvolgimento diretto del Presidente nell’inchiesta. Meno di 24 ore Trump aveva bollato tutto come “fake news” e “caccia alle streghe”. Ora il passo indietro, dopo aver evidentemente ricevuto comunicazioni ufficiali.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO