Orlando: "Evitare di associare immigrazione e sicurezza"

Andrea Orlando è tornato sul tema della migrazione e ha commentato le parole del Ministro Minniti

untitled-design-1.png

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando, intervenuto alla Festa dell’Unità di Pesaro, è tornato sul tema dei migranti. Il Guardasigilli ha voluto riprendere un ragionamento del Ministro dell’Interno Marco Minniti che, a suo avviso, è stato mal interpretato dagli organi d’informazione. Il ministro Minniti ha ricordato di come avesse avuto timore per la tenuta democratica del nostro paese quando in un solo giorno sbarcarono oltre 12.000 migranti.

Orlando ha precisato, “Vedo che sta tornando un fascismo non giustificato da nessun flusso migratorio al mondo. Non credo sia in questione la tenuta democratica del Paese per pochi immigrati rispetto al numero dei nostri abitanti. Non cediamo alla narrazione dell'emergenza perché altrimenti noi creiamo le condizioni per consentire a chi vuole rifondare i fascismi di speculare”.

L’intervento di Orlando ha innanzitutto lo scopo di evitare che le parole di Minniti possano essere viste come un attacco al premier Gentiloni. Per esserne sicuro, in serata, alla festa del PD di Ravenna ha ulteriormente chiarito, “Bisogna evitare di associare immigrazione e sicurezza. Dovremmo convivere con il fenomeno dell'immigrazione e sul tema il ministro Minniti sta facendo bene”.

Orlando ha anche ribadito la necessità di approvare lo Ius Soli, una necessità che è stata confermata, in altra sede, da un altro esponente di spicco del Partito Democratico: Dario Franceschini.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 46 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO