Colombia, il videomessaggio di Papa Francesco prima della storica visita pastorale

Visiterà un paese che da 70 anni vive nella "violencia" e che solo da poco, grazie all'impegno del presidente Eduardo Santos, ha intrapreso un percorso di pacificazione e riconciliazione nazionale con l'obiettivo di porre fine all'insensata violenza che per decenni ha macchiato di sangue, ogni giorno, le strade della Colombia.

Papa Francesco si appresta a partire, il prossimo 6 settembre, alla volta di Bogotà: oggi pomeriggio la sala stampa del Vaticano ha pubblicato un video-messaggio del Pontefice che, in breve, sintetizza con poche ma efficaci parole il senso del suo primo viaggio pastorale in Colombia, che visiterà “come pellegrino di speranza e di pace”.

“Il mondo di oggi ha bisogno di consiglieri di pace e di dialogo. Anche la Chiesa è chiamata a questo compito, per promuovere la riconciliazione con il Signore e con i fratelli, ma anche la riconciliazione con l’ambiente che è una creazione di Dio e che stiamo sfruttando in modo selvaggio”

Il videomessaggio di Papa Francesco al “caro popolo della Colombia”, proprio alla vigilia del viaggio che Bergoglio si appresta a compiere nel paese sudamericano, è l'ennesimo elemento che punta a toccare i cuori del diffidente popolo colombiano.

“La pace è quella che la Colombia cerca e per il cui conseguimento lavora da molto tempo. Una pace stabile, duratura, perché possiamo vederci e trattarci come fratelli, non come nemici”, ha detto il Pontefice. E’ incentrato sulla ricerca di pace e di riconciliazione il messaggio che Francesco lancia al Paese latinoamericano.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO