Corea del Nord, lanciato un nuovo missile: "Ora siamo in grado di colpire gli Stati Uniti"

29 novembre 2017 - La conferma dell'ennesimo lancio balistico da parte della Corea Del Nord è arrivata in queste ore da più fronti, a cominciare proprio da Pyongyang. Secondo la tv di stato nordcoreana il Paese è "riuscito nell'intento di diventare uno stato nucleare".

Il missile Hwasong-15 ha raggiunto un'altitudine di 4.475 chilometri ed ha volato per circa 950 chilometri nell'arco di 53 minuti, per poi inabissarsi a circa 250 chilometri dalle coste del Giappone, senza riuscire a sorvolarlo come accaduto in passato.

Pyongyang ha fatto sapere di essere ora in grado di colpire tutti gli Stati Uniti, dalla costa occidentale a quella orientale, e alla luce di questa nuova minaccia è stato organizzata per oggi una sessione di emergenza del Consiglio di Sicurezza dell'ONU.

28 novembre 2017 - La Corea Del Nord ha eseguito un nuovo test balistico a poco più di due mesi dall'ultimo lancio di un missile a medio raggio verso l'Oceano Pacifico.

A denunciare il nuovo test è stata la stampa della Corea Del Sud, che ha citato fonti militari e confermando così quanto anticipato poche ore prima dal Giappone, che aveva captato dei segnali radio che potevano essere associati proprio ad un nuovo lancio da parte della Corea Del Nord.

Il missile, secondo l'agenzia di stampa sudcoreana Yonhap, sarebbe stato lanciato dalla base di Pyongsong, nella provincia di South Pyongan, ma al momento non è chiaro in che direzione né se, come accaduto in passato, il missile abbia sorvolato il Giappone e sia precipitato in mare.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO