In Austria giura il governo popolari-estrema destra

La coalizione di governo formata da conservatori ed estrema destra in Austria ha giurato. Con i suoi 31 anni Sebastian Kurz (Oevp), cancelliere, diventa il leader europeo più giovane di sempre.

Heinz-Christian Strache, leader del partito della Libertà (Fpoe) è il vicecancelliere e al suo partito vanno anche i ministeri dell'Interno, della Difesa e degli Esteri.

Intanto oltre 2.000 persone sono scese in strada a Vienna per protestare contro il nuovo governo. Per evitare incidenti sono stati dispiegati elicotteri e circa 1.500 poliziotti nel centro della capitale austriaca e nei pressi del palazzo Hofburg dove si è svolta la cerimonia di investitura.

Diversi manifestanti della sinistra e dei gruppi anti-fascisti si sono riuniti convergendo nella Heldenplatz. I cartelli esposti recitavano: "Benvenuti rifugiati", "Via i nazisti" e "No porci nazisti". La polizia ha lanciato lacrimogeni quando alcuni manifestanti hanno tentato di superare le barricate.

austria_politics_43842jpg-62ea0_1513370505-kv0f-u11011504790340cng-1024x576lastampa-it_.jpg

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO