Russia al voto: Putin vince con oltre il 76% dei voti

Quarto mandato presidenziale per Vladimir Putin.

Vladimir Putin verso quarto mandato presidenziale

Aggiornamento 19 marzo 2018 - La Commissione Elettorale Centrale ha reso noti i numeri ufficiali delle elezioni presidenziali ed entro dieci giorni presenterà i dati definitivi. Vladimir Putin ha ottenuto il suo quarto mandato con il 76,6% dei voti. L'afflueza è stata del 67,49%. In pratica sono 56 milioni i russi che hanno votato per Putin, un record assoluto nella storia delle elezioni presidenziali russe.

Aggiornamento 18 marzo 2018, ore 21:57 - Vladimir Putin, proprio come ci si attendeva, ha vinto le elezioni con oltre il 70% dei voti ed sarà dunque per altri sei anni il Presidente della Federazione Russa. Gli exit poll parlano di 73,9%, i dati reali del 72,53% quando sono state scrutinate il 25% delle schede. Al secondo posto si è piazzato Pavel Grudinin con circa l'11 dei voti. L’affluenza è stata del 63,7% secondo i dati Vtsiom.

Quarto mandato per Vladimir Putin

Secondo un recente sondaggio dell'Istituto statale russo Vtsiom, Vladimir Putin, presidente uscente (e certamente rientrante...) gode di un tasso di popolarità sopra l'80% e del 70% delle intenzioni di voto. Insomma, si attende quasi un plebiscito in suo favore alle elezioni che sono in corso in Russia.

Per lui sarà il quarto mandato presidenziale e dovrebbe essere anche l'ultimo, a meno che non riesca a cambiare le regole costituzionali e non ci sarebbe da meravigliarsi se lo facesse per potersi ricandidare nel 2024, a meno che non decida di creare un altro modo per restare al potere e scelga un successore che gli sia "fedele".

Putin oggi ha votato nel proprio seggio intorno alle 10 del mattino e a mezzogiorno l'affluenza registrata era del 31%. I russi voteranno fino alle 20 del proprio fuso orario. I primi ad andare alle urne sono stati gli abitanti dell'Estremo Oriente Russo, mentre gli ultimi a chiudere saranno quelli del punto più a Ovest, ossia la semi-exclave di Kaliningrad. In Italia saranno le 19 quando tutti i seggi saranno chiusi.

Putin ha ottenuto i tre precedenti mandati guadagnando subito la maggioranza e ha dunque sempre evitato di andare al ballottaggio, situazione che con tutta probabilità si ripeterà anche questa volta. Il presidente uscente si presenta come indipendente.

Gli avversari di Putin, sconfitti in partenza, sono: Ksenija Sobcjak, unica donna candidata, di mestiere fa la conduttrice televisiva ed è una debuttante in politica, anche se si vocifera che sia una figlioccia di Putin; Pavel Grudinin, volto nuovo del Partito comunista; Vladimir Zhirinovskij, leader del Partito liberaldemocratico; Grigorij Javlinskij, alla sua terza candidatura, leader di Jabloko e liberale; Serghej Bubarin, nazionalista; Boris Titov, voce degli imprenditori russi; Maksim Surajkin, che è il leader dei Comunisti di Russia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO