Papa Francesco nel discorso di Pasqua fa un appello ai politici: "Rispettate la dignità umana"

Il Pontefice ha avuto un pensiero per tutti i Paesi in cui sono in corso delle guerre.

Papa Francesco discorso di Pasqua 2018

Nel giorno di Pasqua 2018 Papa Francesco ha voluto dedicare il suo discorso durante la benedizione Urbi et Orbi alla pace, citando tutti i luoghi in cui sono in corso conflitti sanguinosi. Il Pontefice infatti ha cominciato parlando della Siria:

"Domandiamo frutti di pace per il mondo intero a cominciare dalla martoriata Siria, la cui popolazione è stremata da una guerra che non vede fine. La luce di Cristo illumini le coscienze di tutti i responsabili politici e militari per porre termine immediatamente alla guerra in corso e si agevoli l'accesso agli aiuti di cui i nostri fratelli e sorelle hanno bisogno"

Altro argomento caldo sono gli scontri nella Striscia di Gaza, ma non solo:

"Frutti di riconciliazione invochiamo per la Terra Santa anche in questi giorni ferita da conflitti aperti che non risparmiano gli inermi, per lo Yemen e per tutto il Medioriente, affinché il dialogo prevalga sulle divisioni e la violenza"

Inoltre Bergoglio ha ricordato le difficoltà in cui versano ancora molte zone del continente africano e in particolare il conflitto in Sud Sudan, ma ha anche avuto un pensiero per la Corea, auspicando che coloro che hanno responsabilità agiscano con saggezza all'insegna del dialogo.

Tra le altre zone del mondo alle prese con guerre e rivolte, Papa Francesco ha citato anche l'Ucraina e il Venezuela, per quest'ultimo, in particolare, ha detto:

"Invochiamo frutti di consolazione per il popolo venezuelano, che vive in una specie di terra straniera nel suo stesso Paese"

Il Papa ha avuto parole di conforto anche per "i bambini che a causa di guerra e fame crescono senza speranza" e anche "per gli anziani, scartati dalla cultura egoistica"

Infine, si è rivolto direttamente ai politici, a coloro che hanno il potere, invocando "frutti di saggezza per coloro che in tutto il mondo hanno responsabilità politiche, perché rispettino sempre la dignità umana, si adoperino per lo sviluppo e la sicurezza dei loro cittadini".

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 95 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO