Berlusconi: "La cosa più logica è un governo di minoranza del Centrodestra"

Il leader di Forza Italia parla da Trieste: "Di Maio ragiona fuori dalla democrazia".

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi continua il suo tour in Friuli-Venezia Giulia, in vista delle elezioni regionali di domenica prossima e non risparmia dichiarazioni sulla situazione attuale a livello nazionale, con gli italiani in attesa di capire se sarà raggiunto o no un accordo tra MoVimento 5 Stelle e Pd. Il leader di Forza Italia non ha dubbi: questo accordo non s'ha da fare. Ma il fallimento di questo tentativo, secondo lui, non dovrebbe portare al voto, né tanto meno a un governo tecnico, dovrebbe semplicemente consentire al Centrodestra di governare da solo. Sul fatto che la sua coalizione non abbia i numeri per farlo, Berlusconi non si esprime, non chiarisce dove troverebbe i voti per poter governare senza una maggioranza.

Ai giornalisti a Trieste oggi Berlusconi ha detto:

"Credo che ci ha vinto le elezioni, è arrivato primo, abbia il dovere, ma anche il diritto di governare. Il Pd ne uscirebbe malissimo da un accordo con il M5S, per loro sarebbe l'inizio della fine. Si può andare al governo come Centrodestra, ma non c'è alcuna possibilità di andarci con il M5S, anche se io non ho posto veti, ma Di Maio ragiona fuori dalla democrazia. Io mi affido al buonsenso di Mattarella. Credo che la cosa più logica sia tornare dal Centrodestra e consentirgli di presentarsi in Parlamento con il suo programma. In Italia sembra qualcosa di insolito, ma è già stato fatto all'estero"

Ai microfoni di Rainews 24 ha aggiunto su Matteo Salvini:

"Matteo Salvini è una persona leale che mai spezzerà la coalizione che ha vinto le elezioni del 4 marzo. Nonostante il MoVimento 5 Stelle dica che siamo una coalizione artificiosa, la nostra coalizione è insieme da 20 anni, abbiamo governato per 9 anni l'Italia molto bene"

poi quando il giornalista Gabriele Martelloni gli ha chiesto se dunque secondo lui dovrà esserci un governo di minoranza, ha risposto:

"Sì, è un governo che in altri Paesi non ha suscitato alcuna sorpresa. È un governo di chi ha vinto le elezioni e si presenta con un programma concreto di 3-4 cose da fare in 100 giorni e si presenta in Parlamento con questo programma"

Quindi, secondo lui, PD e Movimento 5 Stelle non riusciranno a trovare l'accordo (e questo lo dice anche Salvini) e a quel punto Sergio Mattarella dovrebbe riconvocare la coalizione di Centrodestra e affidare a loro l'incarico di governo.

Solo che il Presidente della Repubblica avrebbe bisogno di numeri, numeri che certifichino la capacità di arrivare alla maggioranza. Riuscirà Silvio a fare la magia?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO