Quirinale, Mattarella al lavoro sulla squadra per il governo di servizio

Sergio Mattarella al Quirinale

Il lungo e sentito discorso di ieri del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dato il via a una nuova ondata di litigi e discussioni tra le varie forze politiche che puntano al governo, pronte ad accusarsi a vicenda e puntare ad un solo obiettivo: il ritorno al voto il prima possibile, preferibilmente a luglio.

Dal Quirinale, dopo le consultazioni di ieri, tutto tace, ma Mattarella è già al lavoro per definire la squadra che dovrebbe comporre il governo neutrale di servizio, quello a cui almeno il Movimento 5 Stelle e l'intero centrodestra non daranno la fiducia in Parlamento.

Un progetto a vuoto, quello di Mattarella, almeno stando alle ultime posizioni delle forze politiche, ma si tratta comunque di un tentativo di deve essere fatto. Il tempo stringe e Mattarella e i suoi collaboratori puntano a presentare un possibile esecutivo già a partire da domani: dal possibile Presidente del Consiglio ai vari Ministri che dovrebbero comporre l'esecutivo, tenendo bene in mente quanto dichiarato ieri: tutti i membri dovranno essere neutrali rispetto alle forze politiche attualmente in campo.

Stando a quanto riferisce l'ANSA, Mattarella starebbe puntando molto su figure femminili e non è escluso che possa proporre una donna come Presidente del Consiglio, una prima volta per il nostro Paese. L'esecutivo scelto da Mattarella dovrà poi chiedere la fiducia alla Camera e al Senato per diventare operativo ed è qui che le cose si fanno difficili, se non impossibili, salvo colpi di scena che a questo punto sembrano davvero poco probabili.

L'annuncio del Quirinale, in ogni caso, non dovrebbe tardare troppo ad arrivare.

Foto | Quirinale

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO