Corea Del Nord-Cina, nuovo summit. Jong-un: "L'atomica è inutile quando non ci sono minacce"

Il leader della Corea Del Nord Kim Jong-un

Secondo incontro ufficiale nell'arco di due mesi tra il leader della Corea Del Nord Kim Jong-un e il Presidente della Cina Xi Jinping. È stato il nordcoreano, anche stavolta, a recarsi in Cina per un incontro a sorpresa, reso noto alla stampa a cose già fatte.

L'incontro si è svolto nella città di Dalian, nel nord-est della Cina a poche centinaia di chilometri da Pyongyang, ed è stato incentrato sulla denuclearizzazione della Corea Del Nord, a poche settimane dall'atteso faccia a faccia tra Kim Jong-un e il Presidente USA Donald Trump.

Il leader nordcoreano, lo hanno riferito i media cinesi, avrebbe confermato il proprio impegno a dire addio al nucleare, spiegando che non c'è alcun motivo di possedere armi nucleari in assenza di politiche ostili e minacce alla sicurezza del Paese, un riferimento neanche troppo velato agli Stati Uniti.

Spero di poter costruire un rapporto di fiducia reciproca con gli Stati Uniti attraverso il dialogo.

Donald Trump, intanto, aveva preannunciato via Twitter l'intenzione di parlare col presidente cinese anche a proposito della Corea Del Nord, "dove le relazioni e la fiducia si stanno costruendo". Il colloqui telefonico dovrebbe essere già avvenuto intorno alle 14.30 di oggi, ora italiana.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO