Giorgia Meloni contro Mattarella: "Quando non vince il PD siamo una Repubblica presidenziale"

"Quando vince il Pd siamo in una Repubblica parlamentare, quando vince qualcun altro siamo una Repubblica presidenziale"

Giorgia Meloni da Lucia Annunziata

Giorgia Meloni, di fatto esclusa dalla formazione del nuovo governo dopo il nuovo avvicinamento tra la Lega e il Movimento 5 Stelle, si è sfogata ieri sera da Lucia Annunziata contro il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che a suo dire non avrebbe dato l'incarico di governo al centrodestra perché non né condividerebbe le idee politiche.

Intervenuta a Mezz'ora in più, la leader di Fratelli d'Italia ha dichiarato:

Non vorrei che alla base delle scelte del presidente della Repubblica, che non ho condiviso, non ci sia anche una certa reticenza a dare l'incarico a personalità non gradite, a forze politiche non gradite. [...] In Italia abbiamo questo curioso atteggiamento dei presidenti della Repubblica, per cui quando vince il Pd siamo in una Repubblica parlamentare, quando vince qualcun altro siamo una Repubblica presidenziale.

Meloni ha ricordato i giorni delle consultazioni al Quirinale, quando il centrodestra unito si è recato da Mattarella per chiedere l'incarico:

Bisognava contestare con maggiore decisione la scelta del presidente Mattarella di non dare l’incarico al centrodestra e a Matteo Salvini. Noi abbiamo portato una soluzione a Mattarella, lui ci ha risposto che non era possibile perché non avrebbe dato l'incarico in assenza di una maggioranza.

Critica anche sulla proposta di Mattarella di dare vita a un governo di servizio in assenza di un accordo tra i due partiti usciti vincitori dalle elezioni del 4 marzo scorso:

Non capisco la scelta del presidente che il giorno successivo ha detto che avrebbe mandato in Parlamento un governo proprio, fatto di persone che noi non sappiamo neanche chi siano e che sulla carta ha dei numeri molto più risicati di quelli che aveva il centrodestra. Siamo una Repubblica parlamentare e tutto quello che accade in Parlamento è sovrano rispetto a qualsiasi tipo di scelta.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 248 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO