Dombrovskis avverte l'Italia: "Fate scendere debito e rispettate le regole Ue"

Il vicepresidente della Commissione Ue ha rilasciato un'intervista a Politico.

Dombrovskis

Il vicepresidente della Commissione Ue Valdis Dombrovskis ha rilasciato un'intervista a Politico nel corso della quale gli sono state fatte domande anche sull'Italia, vista la delicata situazione politica in cui si trova e visto che per la prossima settimana sono attese le raccomandazioni dell'Ue al nostro Paese.

Dombrovskis ha detto che l'Ue non ha alcuna intenzione di intromettersi nel processo di formazione del nuovo governo e che è pronta a lavorare con "le autorità democraticamente elette degli Stati membri", tuttavia ha sottolineato che per l'Italia, che ha il secondo debito pubblico in Europa, è necessario restare sul binario della riduzione graduale del deficit e del debito pubblico e deve continuare a rispettare le regole dell'Ue.

Dombrovskis ha sottolineato:

"È chiaro che l'approccio alla formazione del nuovo Governo e l'approccio rispetto alla stabilità finanziaria deve essere quello di rimanere nel corso attuale, riducendo gradualmente il deficit e riducendo gradualmente il debito pubblico"

Inoltre, il vicepresidente della Commissione Ue ha evidenziato che lo stesso Presidente della Repubblica Sergio Mattarella in questa fase sta enfatizzando la necessità di mantenere gli impegni europei.

Guardando alla prossima settimana, quando arriverà il giudizio dell'Ue sull'Italia, Dombrovskis ha detto che la Commissione chiederà all'Italia di affrontare i problemi dovuti alla bassa produttività e di continuare a lavorare sui crediti deteriorati delle banche, tema su cui, tuttavia, "negli ultimi due anni ci sono stati progressi abbastanza sostanziali".

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO