Di Maio: "Tavolo con la Lega sta andando bene, sono ottimista"

di maio tavolo lega

18.35 - Luigi Di Maio, dopo le fugaci dichiarazioni di oggi pomeriggio, è tornato a parlare del contratto di governo a cui sta lavorando da giorni insieme a Matteo Salvini ed ha confermato assoluto ottimismo:

Contro di noi eurocrati non eletti da nessuno. Certo establishment ha paura, teme il cambiamento

Il leader del Movimento 5 Stelle ha confermato che il contratto di governo sarà chiuso in tempi brevi e non ha mostrato alcun segno di incertezza, ma saranno le prossime ore a dirci di più.

17.45 - Luigi Di Maio non sembra essere preoccupato dalle voci delle ultime ore secondo le quali potrebbe saltare il tavolo delle trattative tra il Movimento 5 Stelle e la Lega. Con Silvio Berlusconi rinvigorito dalla sentenza che lo ha reso nuovamente candidabile, il Carroccio deve fare i conti con una maggiore pressione da parte di Forza Italia e nel frattempo fatica anche a trovare l’intesa con i pentastellati sul nome del Premier. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha fatto sapere in queste ore che il nome di Sapelli non è mai stato bocciato dal Colle, semplicemente perché non è mai stato proposto. Comunque sia, sembra che le parti stiano andando verso altre soluzioni. Quali?

Intercettato all’ingresso della Camera dei Deputati, Luigi Di Maio si è detto tranquillo ai giornalisti presenti: "Il tavolo mi pare stia andando molto bene, mi dicono i miei". "Io sono ottimista di natura", ha aggiunto. A chi gli ha fatto notare, inoltre, che Matteo Salvini è parso rabbuiato in volto dopo le ultime trattative, il leader dei “grillini” ha replicato: "Io che faccia ho?"

Grillo: "Stiamo facendo qualcosa di nuovo"

Solo qualche ora prima, aveva parlato ai giornalisti dalla Camera dei Deputati la capogruppo del Movimento 5 Stelle, Giulia Grillo. Anche lei è parsa serena ed ha predicato ottimismo:

"Stiamo lavorando notte e giorno per scrivere il contratto di governo - le parole riportate dall’agenzia Ansa - . Stiamo facendo una cosa mai fatta prima: facciamo nascere un governo partendo dalle soluzioni concrete per i cittadini: misure contro la povertà, per le imprese, per le famiglie e gli anziani. Il contratto è a buon punto e siamo fiduciosi si possa partire al più presto".

Dopo aver ottenuto altro tempo da parte del Colle, dunque, M5S e Lega proseguono a oltranza nell'ottica di concludere al più presto il contratto di governo e passare alla definizione della squadra che costituirà l'esecutivo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 64 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO