Governo M5S-Lega, Mattarella guarderà soltanto il testo definitivo

"Il Presidente non guarda bozze ma testi definiti"

Sergio Mattarella il 16 maggio 2018

Il tanto sbandierato contratto di governo tra Lega e Movimento 5 Stelle è stato ultimato e stasera saranno Matteo Salvini e Luigi Di Maio a doverlo rileggere e dare il via libera al tutto, lasciando però il Presidente della Repubblica ancora fuori dai giochi.

Le due delegazioni, infatti, avrebbero lasciato a Sergio Mattarella una bozza del testo prima dell'approvazione di Salvini e Di Maio e dal Quirinale è appena giunta una doverosa precisazione: il Presidente della Repubblica non dedicherà neanche un secondo del proprio tempo per leggere un testo non definitivo.

È chiaro che il Presidente non guarda bozze ma testi definiti, frutto della responsabilità dei partiti che concludono accordi di governo.

Il governo Lega-M5S potrebbe nascere nei prossimi giorni, ma il Presidente della Repubblica sarà riamato in causa solo quando le due forze politiche avranno raggiunto un accordo e avranno bisogno del suo benestare.

Foto | Quirinale

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO