Governo M5S-Lega, vertice per scegliere il premier: Carelli si dice disponibile

emilio carelli premier

Governo M5S-Lega: è Emilio Carelli uno dei nomi più gettonati delle ultime ore. Indicato da più parti come il prossimo Presidente del Consiglio, il giornalista è stato raggiunto dall’agenzia Ansa, cui prima ha risposto con un secco no comment. Nelle scorse ore si era diffusa una voce secondo la quale dopo l’offerta della poltrona di presidente del Consiglio, Carelli si sarebbe detto “indisponibile”. Un’eventualità smentita dal diretto interessato dopo le insistenze del cronista Ansa, cui l’esponente pentastellato ha dichiarato di "essere come sempre a disposizione del Movimento 5 Stelle e del suo capo politico Luigi Di Maio". "Indisponibile? Non è vero, come ho già detto sono e resto a disposizione del movimento".

Camera dei Deputati

Governo M5S-Lega | Vertice alla Camera per il Premier

Se il contratto di governo sembra ormai approvato - la versione definitiva non è stata ancora resa pubblica - il governo M5S-Lega è ancora lontano dalla sua formazione. È vero, sono stati raggiunti degli accordi su molti punti, ma i nomi che andranno a comporre l'esecutivo sono ancora ignoti.

E proprio su questo dovrebbe vertere l'incontro di questa mattina tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini, in corso alla Camera dalle prime ore di oggi. I due leader devono trovare un accordo sul nome del Presidente del Consiglio e, a ruota, di tutti i ministri e le figure chiave del nuovo governo.

L'ipotesi della staffetta tra i due leader sembra definitivamente tramontata per l'ennesima volta, ma stando alle ultime indiscrezioni Luigi Di Maio sarebbe ancora in corsa, così come Bonafede, Fraccaro, Crimi e Spadafora. Nessuna menzione, invece di quel Conte emerso con forza pochi giorni fa.

Salvini, invece, potrebbe finire al Ministero dell'Interno. Ne sapremo certamente di più nelle prossime ore.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 62 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO