Agenda Monti, Angelino Alfano: «Preclusa la collaborazione»

Silvio Berlusconi e Angelino Alfano

Angelino Alfano esclude qualsiasi possibilità di collaborazione sull'agenda Monti, vista la conferenza stampa di fine anno.

Alfano ha dichiarato ai microfoni di La7

«L'agenda Monti è per ora puramente virtuale. Abbiamo detto che il governo Monti nacque per migliorare le cose ma dopo 13 mesi e' tutto peggiorato. Questi dati non sono virtuali ma certificati dagli istituti di statistica».

Già che c'era, Alfano, che a tutti è sembrato il grande sconfitto internamente al Pdl dopo il ritorno di Silvio Berlusconi e il naufragio delle primarie del partito, ha voluto anche esprimere la propria fedeltà al Cavaliere, con dichiarazione che sembrano, tuttavia, un po' di circostanza:

«Ho agito nel bene del partito e dei suoi ideali nei quali mi riconosco come i nostri elettori. Ho uno straordinario rapporto con Berlusconi che non si è mai incrinato».

L'agenda Monti e Bersani


Pier Luigi Bersani

Anche Pier Luigi Bersani ha commentato la conferenza stampa di fine anno e le dichiarazioni relative all'agenta-Monti.

Le parole di Bersani sono state lette allo stesso Monti da Lucia Annunziata nel corso della diretta di oggi di In 1/2 Ora. Ecco la trascrizione integrale del pensiero del segretario del Pd, candidato premier del Centrosinistra, così come vengono proposte dal sito del Partito Democratico:

«Quelle di Monti sono state parole serie e in qualche caso puntigliose. Rispondo ai suoi ringraziamenti con i miei ringraziamenti per il contributo che ha dato all'Italia guidandola fuori da un rischio di precipizio.
Lo abbiamo sostenuto con lealtà e coerenza anche nei momenti e nelle condizioni più difficili. Non abbiamo ragione di pentircene. Tuttavia la crisi c'è ancora e anzi è davanti alla sua fase socialmente più acuta. Forse è questo quello che è mancato di più nelle parole, pur apprezzabili, del presidente del Consiglio. Adesso bisogna preservare quel che si è fatto di buono e fare quello che non si è fatto fin qui.

Ci vuole più cambiamento, ci vuole più equità, ci vuole più lavoro. Dunque serve una maggioranza politica non più "strana" ma vera e coerente, saldamente europeista e saldamente riformatrice. Quanto ai temi di merito indicati da Monti, ci stiamo lavorando da anni con proposte precise in vista di una riscossa italiana fondata su moralità e lavoro. Ascolteremo dunque con grande attenzione e rispetto le proposte di Monti sia laddove coincideranno con le nostre, sia laddove se ne allontaneranno. Quanto alle prospettive politiche, già da domani la parola passerà agli italiani».

L'agenda Monti

Mario Monti e l'Agenda Monti

In attesa di leggere l'agenda Monti (sarà questo il sito ufficiale?), arrivano già le prime reazioni, sulla fiducia, in un certo senso.

Italia Futura (leggasi: Luca Cordero di Montezemolo & C.) ha già espresso il proprio appoggio incondizionato all'agenda del professore, con un comunicato pubblicato online.

Nel comunicato, tanto per cominciare, viene espressa condivisione per le dichiarazioni del bocconiano:

«Condividiamo dalla prima all'ultima parola quanto detto dal Presidente Monti nella conferenza stampa di fine anno, sia nei contenuti sia nella forma».


L'agenda Monti e Montezemolo


Ma gli apprezzamenti non si fermano qui:

«E' il discorso di un grande leader politico e di uno statista internazionale. Contenuti, visione e intendimenti sono così forti da non necessitare ulteriore enfasi e corrispondono, arricchendole, alle linee e alle proposte sviluppate da Italia Futura in questi anni.

Ribadiamo la nostra disponibilità a sostenere con orgoglio l'agenda del Presidente Monti che, come ha detto oggi, si prefigge di cambiare l'Italia e riformare l'Europa.

Faremo tutto quanto è nelle nostre possibilità per riportare la società civile alla politica sostenendo le linee di un'agenda di priorità che oggi appare l'unica in grado di aprire la stagione della Terza Repubblica».

La Terza Repubblica è un progetto che Italia Futura porta avanti da quando ha palesato la propria discesa in campo: su www.versolaterzarepubblica.it si raccolgono le firme per il sostegno alla lista.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO