Nogarin (M5S): "Livorno porto aperto". E poi cancella il post

Il Sindaco di Livorno ha seguito l'esempio dei colleghi di Palermo, Reggio Calabria, Napoli e Taranto. Poi, però, ha cancellato il post

Filippo Nogarin

Il Sindaco di Livorno, Filippo Nogarin, si è schierato contro il Governo e in difesa dei 629 migranti stipati a bordo della nave Aquarius, respinti da Salvini e Toninelli che hanno deciso di chiudere i porti; il primo l'ha ordinato, lanciando lo slogan, e il secondo ha eseguito. In questo clima emergono tutte le contraddizioni interne al Movimento 5 Stelle, che vorrebbe essere considerato "post ideologico". Per quanto questo slogan possa funzionare in campagna elettorale, nella realtà le cose non stanno così.

Il Movimento 5 Stelle come contenitore del malcontento funziona perfettamente, raccogliendo voti a destra e a sinistra, ma inevitabilmente scricchiola quando si parla di temi concreti e ci sono delle decisioni da prendere. Due consiglieri comunali a Bologna e Benevento sono già andati via solo per la trattativa con i leghisti. Tra le varie sensibilità c'è appunto quella del Sindaco Filippo Nogarin di Livorno che avrà pure sconfitto il PD - partito che si fa fatica a collocare a sinistra - ma che al tempo stesso sente propri dei valori che non si sposano e mai si sposeranno con quelli del Ministro Salvini. Nogarin ad occhio e croce rappresenta quanti si sentono di sinistra, ma non si riconoscono nei partiti che sostengono di rappresentarla. E non è certamente il solo nel M5S.

Spinto da questi sentimenti, Nogarin questa mattina ha pubblicato un post su Facebook con il quale si è detto "pronto ad aprire il porto di Livorno ed accogliere la nave" perché "se voltiamo la testa dall’altra parte e smettiamo di 'essere umani', finiamo per non essere diversi dagli scafisti, che fanno affari giocando con la vita e la disperazione di migliaia di persone". Nogarin ha anche aggiunto di aver comunicato le sue intenzioni ai vertici del Movimento: "Ho già dato la nostra disponibilità al ministro dei Trasporti, Danilo Toninelli, e ne ho parlato con il presidente della Camera Roberto Fico".

Il post è però rimasto online solo una 20ina di minuti, venendo poi cancellato. Giusto il tempo necessario a far infuriare chi vuole tenersi stretta l'alleanza con la Lega. Come finirà questo braccio di ferro interno al Movimento 5 Stelle?

Nogarin Livorno Aquarius

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 117 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO