Matteo Salvini: "La verità è che abbiamo finito di fare gli zerbini"

"Dopo le navi delle ong, potremmo fermare anche quelle che arrivano nei nostri porti cariche di riso cambogiano"

Matteo Salvini

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini non perde occasione per ribadire un concetto che ormai è chiaro a tutti: non vuole i migranti in Italia e non fa che sottolinearlo in qualsiasi momento. Oggi è la volta del Corriere Della Sera a dar voce agli sfoghi del vicepremier leghista:

La verità è che abbiamo finito di fare gli zerbini. Prima ci usavano, neppure c’era bisogno di parlarci, con l’Italia: ci davano per scontati. Ora, che la musica sia un po’ cambiata lo hanno capito tutti. Tranne l’ong tedesca che si permette di dare del fascista al vicepremier italiano. Pazzesco...

Il riferimento è al tweet di ieri da parte dell'Ong Lifeline, che dopo le dichiarazioni di Salvini aveva replicato dando al leader leghista del fascista. Il ministro dell'Interno ha proseguito anticipato che le navi che soccorrono i migranti nel Mediterraneo potrebbero non essere le sole a venir bloccate:

Dopo le navi delle ong, potremmo fermare anche quelle che arrivano nei nostri porti cariche di riso cambogiano. Io sono assolutamente a fianco della Coldiretti.

Sempre sul fronte dei flussi migratori, Salvini conferma che l'Italia non è più da sola e che l'Europa sta iniziando a tenerla in considerazione:

Si apre una stagione nuova. E nessuno lo dice con più soddisfazione di me che sono stato europarlamentare per nove anni con la sensazione nettissima che l’Italia non fosse ascoltata. [...] Sul tema dell’immigrazione la Germania dimostra di comprendere il nostro punto di vista. Il ministro Seehofer dice “andiamoci piano” e l’Afd è molto più spinta di noi.

Foto | Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 566 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO