Lega, la Cassazione: "Sequestrare conti e libretti fino al recupero dei 49 milioni"

Lega a Pontida 2018

21.30 - Il commento del leader della Lega Matteo Salvini non ha tardato ad arrivare. Ospite de In Onda su La7, il Ministro dell'Interno ha spiegato:

Quei 49 milioni di euro non ci sono, posso fare una colletta, ma è un processo politico che riguarda fatti di 10 anni fa su soldi che io non ho mai visto.

19.15 - I giudici della Corte di Cassazione hanno accolto il ricorso presentato dal pm di Genova contro il leader della Lega Matteo Salvini, che si era opposto ai sequestri messi in atto ai danni del suo partito finalizzati a recuperare i 49 milioni di euro che, secondo i giudici che hanno condannato in primo grado Umberto Bossi, sarebbero stati oggetto di una truffa ai danni dello Stato.

Lo scorso 4 settembre il pm di Genova aveva firmato il decreto di sequestro ai danni della Lega e la Guardia di Finanza aveva iniziato a procedere, riuscendo a recuperare in pochi mesi fino a 1,5 milioni di euro.

La motivazioni dei giudici sono chiare: la Guardia di Finanza potrà procedere a bloccare i conti della Lega - e potrà farlo anche in futuro, ogni volta che ci sarà nuova liquidità - fino a quando non sarà raggiunta la somma per cui lo Stato italiano è stato truffato.

La Lega aveva tentato di bloccare il procedimento, sostenendo il blocco delle somme future sarebbe dovuto avvenire soltanto dopo il processo d'appello, ma i giudici hanno dato ragione al pm di Genova, mandando ovviamente su tutte le furie la Lega.

A commentare le motivazioni ci ha pensato il deputato leghista Giulio Centemero, che è ancora amministratore del partito:

Siamo stupiti di apprendere dalle agenzie, prima ancora che dalla Cassazione, le motivazioni della sentenza per cui dovrebbe proseguire il sequestro relativo a 48 milioni di euro di rimborsi elettorali. Forse l'efficacia dell'azione di governo della Lega dà fastidio a qualcuno, ma non ci fermeranno certo così.

Foto | Facebook

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 173 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO