PD, Delrio: "Io segretario? Non sono disponibile"

"Per ragioni personali e politiche".

Graziano Delrio non disponibile come segretario PD

Chi sfiderà Nicola Zingaretti per il ruolo di segretario del PD in questa difficilissima fase, forse la più difficile da quando esiste il Partito Democratico? È ancora difficile immaginarlo, tanto più che oggi è arrivato il "no", abbastanza secco (vedremo se qualcuno gli farà cambiare idea) di uno dei più papabili, Graziano Delrio, attualmente capogruppo del PD alla Camera ed ex ministro dei governi Letta, Renzi e Gentiloni (ossia tutti e tre i governi dem).

Stamattina, infatti, ai microfoni di Radio anch'io, trasmissione di Rai Radio 1, Delrio ha detto:

"Io segretario del Pd? Non sono disponibile per ragioni personali e politiche. Bisogna ridare valore ai propri ideali. Domani si apre la fase congressuale: bisogna ripartire da una riflessione sui contenuti: di cosa ha bisogno la società italiana? Che messaggio vogliamo dare?"

Poi ha aggiunto una frase che forse è anche una frecciatina a qualcuno dei suoi compagni di partito:

"Il partito ha bisogno di umiltà, non di personalismi e di divisioni. Dobbiamo discutere sui contenuti. È in atto un confronto tra forze politiche, culture e modelli di sviluppo. Bisogna trovare le parole giuste. C'è una grande sfida culturale. Non voglio sottovalutare il tema della leadership ma a forza di parlare di persone ci siamo dimenticati dei bisogni della società"

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO