Turchia: rilasciata lʼattivista Cristina Cattafesta

cristina cattafesta turchia

Cristina Cattafesta è stata rilasciata ed è subito ripartita per l’Italia: lo annuncia la Farnesina. La 62enne attivista milanese era stata fermata in Turchia lo scorso 24 giugno in seguito ad un controllo di polizia nella provincia di Batman, a maggioranza curda, dove si trovava per svolgere un servizio di osservazione elettorale per l’Hdp. Dal ministero degli Esteri fanno sapere che la Cattafesta è già partita dall'aeroporto Ataturk di Istanbul con un volo della Turkish Airlines diretto a Milano Malpensa.

Presidente del Cisda, Coordinamento italiano sostegno donne afghane, Cristina Cattafesta era stata trasferita dopo il fermo di polizia presso il centro di identificazione per stranieri di Gaziantep, nel Sud-Est della Turchia. Qui è stata trattenuta per circa 10 giorni in attesa del provvedimento di espulsione. Nei suoi confronti, in un primo momento, erano state formulate le accuse di propaganda terroristica a favore del Pkk curdo.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO