Mario Draghi: "Sui conti italiani aspettiamo i fatti, per ora solo proclami"

Il Presidente della BCE ha parlato all'Europarlamento.

Mario Draghi

Il Presidente della BCE Mario Draghi oggi è stato protagonista di un'audizione davanti alla commissione per gli Affari economici e monetari dell'Europarlamento e tra gli argomenti toccati c'è stato anche quello dei conti pubblici dell'Italia, su cui, in risposta a una domanda sulla possibile riforma delle pensioni o su politiche economiche che facciano risalire il debito, ha detto:

"Prima di pronunciare un giudizio è necessario attendere. La prova del nove saranno i fatti. Per ora ci sono stati solo proclami, che tra l'altro sono cambiati. Prima di parlare dobbiamo aspettare i fatti"

Il cuore del suo discorso è stata l'unità dell'Europa davanti alla minaccia del protezionismo (soprattutto da parte degli Stati Uniti di Donald Trump):

"In questi tempi di aumentate incertezze globali, è più importante che mai che l'Europa resti unita"

E poi ha spiegato che gli sforzi compiuti negli ultimi anni per rafforzare la governance dell'Unione economica e monetaria hanno reso l'UE "più resiliente agli shock", ma l'unione monetaria è ancora vulnerabile e dunque occorre "sostenere la fiducia e continuare l'espansione economica" e per questo serve "ulteriore convergenza e integrazione tra gli Stati membri dell'area dell'euro".

Draghi ha poi detto che sta aumentando la fiducia sul raggiungimento dell'obiettivo di un'inflazione vicina al 2%, poi, sulla fine degli acquisti del programma Qantitative easing entro il 2018, ha detto che non significa che la politica monetaria cesserà di essere espansiva, tanto che la BCE continuerà a investire i soldi incassati alla scadenza dei titoli sottoscritti in altri bond sovrani e non, mentre i tassi resteranno a livelli bassi almeno fino all'estate 2019.

Draghi ha anche stimato che le misure adottate dalla BCE dalla metà del 2014 avranno un impatto cumulativo complessivo di circa l'1,9% sulla crescita del Pil reale dell'Eurozona e sull'inflazione per il periodo 2016-2020.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO